Tag Archives: parlamento

Marco Cappato: la giustizia in sospeso

Il Palazzo della Consulta – foto tratta da Wikipedia – Tutti sono soddisfatti della decisione salomonica della Corte Costituzionale di rimandare al 24 settembre 2019 la decisione sulla costituzionalità dell’articolo 580 del Codice Penale in materia di aiuto al suicidio, decisione che sbloccherebbe, in un modo o nell’altro, il processo a carico di Marco Cappato […]

Maurizio Santangelo sottosegretario del cambiamento

Maurizio Santangelo, senatore del Movimento 5 Stelle, nel dicembre 2015 ebbe a scrivere (e poi a rimuovere) su Twitter, che con “un po” (testuale, senza apostrofo) di impegno in più, l’Etna risolverebbe tanti problemi dell’Italia. Continua a leggere

Silvio Berlusconi riabilitato e candidabile

Così, un Tribunale ha stabilito che Silvio Berlusconi è riabilitato. E, più precisamente, è stato il Tribunale di Sorveglianza di Milano che ha cancellato gli effetti della condanna dell’agosto 2013, tra cui l’interdizione dall’eleggibilità alla Camera e al Senato determinata dall’applicazione della legge Severino e che sarebbe dovuta durare sei anni (quindi fino al 2019). […]

La brutta cosa con un bel nome

Alla fine la brutta norma con un bel nome è passata anche alla Camera dei Deputati e si accinge (speriamo con un po’ di disgusto) a diventare legge dello Stato. Hanno aspettato l’estate, quando in piazza poteva esserci tutt’al più un manipolo di insegnanti agguerriti e col dente avvelenato, ma poca, pochissima roba rispetto allo […]

Il potere e la gloria

L’atteggiamento sminuente di Renzi si concretizza soprattutto quando il Nostro si trova faccia a faccia con il dissenso. Se qualcuno lo contesta alla Festa dell’Unità a Bologna, si tratta di pochi “fischi”. Se qualcuno lo contesta sul suo amatissimo Twitter sono dei “rosiconi”. Se i black bloc mettono a ferro e fuoco Milano si tratta […]

2-1 = 40,8%

Particolare da una foto di repubblica.it Che, voglio dire, se avessimo tanti attenzione e amore per la Nazione quanti ne abbiamo per la Nazionale ci renderemmo conto tutti perfettamente di un paio di errorini tattici che quell’omino che ci governa ha commesso nel vano tentativo di farci credere di essere in vantaggio sugli avversari. Continua […]

Maria Elena Boschi: “Vorrei essere giudicata più sulle riforme che sulle forme”

Maria Elena Boschi: «Vorrei essere giudicata più sulle riforme che sulle forme, mi verrebbe da dire come battuta». (13/03/2014)

Trame rosa. E le deputate vanno in bianco.

Li volevano a tutti i costi: le quote rosa, il nome della rosa, una rosa è una rosa è una rosa, grazie delle belle rose, la rosa purpurea del Cairo, la pantera rosa, rosa que al prado encarnada, la vie en rose. Continua a leggere

La bella addormentata nei Boschi

E allora il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi ha stabilito, in Parlamento, che per il momento “Il governo non chiede dimissioni di ministri o sottosegretari sulla base di un avviso di garanzia”. Continua a leggere

Il senso di Pippo Civati per la Privacy

Screenshot da www.civati.it Io Pippo Civati non lo capisco. E non capirò mai neanche il perché abbia un seguito femminile così acceso e caloroso. Ma parliamo d’altro. Continua a leggere

Renzi (o, come dicevan tutti, Renzi)

Insomma, hanno sfiduciato loro stessi, con 136 voti della direzione su 496 parlamentari nominati. Si sono sottratti al passaggio parlamentare, attraverso cui qualsiasi crisi di governo si deve risolvere in una democrazia degna di questo nome (quindi non nel nostro caso) con registrazione di nomi e cognomi dei contrari e dei favorevoli. Continua a leggere

Risposta ad Alessandra Moretti (PD) che ha scritto al Corriere

Siamo alle solite. L’argomento è “violenza, insulti, machismo e web”. La protagonista e portavoce della nuova proposta riverberata tramite il Corriere on line è la deputata Alessandra Moretti. Del Partito Democratico. No, è bene precisarlo, beninteso. Continua a leggere

Beppe Grillo indagato. Ora ognuno si schieri col proprio pregiudicato preferito

Nei confronti di Beppe Grillo il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Torino ha chiesto 9 mesi di reclusione per violazione dei sigilli della Baita Clarea in Val Susa. A Genova è stato aperto un fascicolo su di lui per il reato di istigazione a disobbedire alle leggi. Continua a leggere

La ghigliottina!

La seduta, sospesa alle 18,15, è ripresa alle 19,45.   PRESIDENTE. La Conferenza dei presidenti di gruppo si è appena riunita ed ha constatato che il numero residuo degli interventi per dichiarazione di voto finale è pari a 164. Poiché non è stato accolto il mio invito a ritirare queste restanti iscrizioni a parlare, non risulta […]

I nomi dei 150 parlamentari nominati con la norma del premio di maggioranza dichiarata incostituzionale

Ecco, li pubblico anch’io. Sono i nomi dei 150 eletti con la norma del premio di maggioranza dichiarata incostituzionale dalla Suprema Corte Costituzionale. Moltissimi sono del PD, qualcuno di SEL, ne spicca uno della SVP, uno è Bruno Tabacci (che si mimetizza grazie all’ordine alfabetico) e un altro è segretario per la giunta delle elezioni. […]

La Corte Costituzionale boccia la Porchetta

Se ne devono andare tutti, subito. Sì, compresi quelli del Movimento 5 Stelle. Il Porcellum è incostituzionale. Quindi i parlamentari che siedono in Parlamento sono delegittimati perché il premio di maggioranza e l’impossibilità di esprimere la preferenza li sfiducia incontrovertibilmente. Continua a leggere

Je suis l’Empire à la fin de la Décadence

Io guardo i canali satellitari della Camera e del Senato, va bene?? Lo so che è una roba da non dire così su due piedi malandati come sono i miei, ma questa è la verità. Mi sembra di avere fatto outing. Continua a leggere

Laura Boldrini: Guten Hashtag!

Non ci sono più parole per raccontare le reazioni verbali e non di Laura Boldrini di fronte alle presunte offese che le giungono. Infatti, se da una parte le espressioni rivoltele possono far legittimamente pensare a un’intenzione diffamatoria, dall’altra i suoi pasticci telematici prestano il fianco a una interpretazione quanto meno pretestuosa dell’indignazione dimostrata davanti […]

Lettera al Senatore Francesco Russo (PD)

Senatore Russo, ho letto la Sua lettera a Beppe Grillo, che riporto qui sotto per comodità dei lettori del mio blog e, nello spirito della libertà di opinione e di critica, ho deciso di risponderLe. Continua a leggere

La Boldrini, le molestie, la diffamazione e la rete

da: www.lastampa.it Dunque la Boldrini, da quando è stata eletta Presidente della Camera, avrebbe ricevuto un numero significativo di messaggi telematici di minaccia e/o a sfondo sessuale. Continua a leggere

Laura Boldrini: “Non immaginavo questa povertà in Italia”

Questa Signora dall’aria mite e dai modi edulcorati, per volere del neo-eletto Parlamento, e in particolare del PD, Presidente della Camera dei Deputati, durante una conferenza stampa a Civitanova Marche, in occasione dei funerali delle tre vittime della strage di stato, suicide non per la crisi economica che ha strangolato i loro conti in banca, […]

Maria Grazia Laganà (PD) condannata in primo grado a due anni

Presidenza della Repubblica – Tratto da http://it.wikipedia.org/wiki/File:Lagan%C3%A0_Napolitano.jpg L’onorevole Maria Grazia Laganà, del Partito Democratico, vedova di Franco Fortugno, è stata condannata in primo grado alla pena (sospesa) di due anni per truffa, falso ed abuso. Continua a leggere

Italia dei Valori e Partito Democratico: oscurare www.umoremaligno.it!

Screenshot da www.umoremaligno.it Sembra impossibile ma i lettori mi svegliano segnalandomi notizie che, diversamente, con il caldo che fa e che soffro in modo estremo, sarebbero sfuggite alla mia pur scarsamente vigile attenzione. Continua a leggere

Franco Barbato si autosospende dalla carica di Parlamentare per un’inchiesta preannunciata dalla stampa

L’onorevole Francesco Barbato (Italia dei Valori) ha annunciato quest’oggi la sua autosospensione dalla carica di parlamentare dopo aver appreso dai giornali di essere coinvolto in un’inchiesta del PM Woodcock della Procura della Repubblica di Napoli. Continua a leggere

Le frasi rivoluzionarie del Professor Monti

Comunque la si pensi sulla sua politica, questo omino qui, nella conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri per le misure economiche cui saremo costretti a sottostare (cioè, noi stiamo con la testa sotto i loro piedi senza nemmeno chiedere loro di stare fermi, possono muoversi!) ha detto una cosa rivoluzionaria, che ha spiazzato […]

Obbligo di rettifica: i contenuti dell’emendamento Cassinelli

"E’ giusto mantenere il dovere di rettifica  ma non si possono equiparare i blog professionali e quelli del privato cittadino ed e’ un’illusione quella di applicare alla Rete le stesse regole" che valgono per altri mezzi. La proposta prevede l’obbligo di rettifica entro 48 dalla richiesta solo per le testate professionali e sposta a dieci […]

Le norme sul processo lungo

Una delle cose di cui i giornali non parlano, nel rendersi indignati per l’approvazione-lampo al Senato delle norme sul cosiddetto "processo lungo" (ma una volta era "breve", sembrano gli aggettivi dei nomi dei personaggi storici, Pipino il Breve, Carlo Magno…) è che il tutto fa parte di un pacchetto che, in origine, riguardava l’inapplicabilità del […]

Spider Truman e i segreti della casta di Montecitorio

Allora, dunque, vediamo un po’, c’è uno che ha aperto un account su Facebook (luogo noto per il fatto che i suoi frequentatori, notoriamente, non vogliono affatto mettersi in mostra) e l’ha chiamato “I segreti della casta di Montecitorio”, dicendo di essere un ex precario della Camera dei Deputati e promettendo di denunciare privilegi e […]

Zazzera alla Camera: “Maroni assassino”

Abbiamo una politica che, quando si tratta di esprimere dei contenuti e di entrare nel merito delle questioni fa del suo meglio per abdicare a se stessa. E’ una tentazione irresistibile, un bisogno primordiale e ineludibile, una necessità intrinseca nel corpo dei nostri politici, come il bisogno di orinare o andare alla buvette a mangiare […]

Federalismo: schiaffo al Parlamento

- Avete problemi di allergia alle Commissioni Bicamerali? – Le vostre proposte di legge finiscono sempre in pareggio? – I Comuni vi stanno alle calcagna? – Avete bisogno di attuare il FEDERALISMO®ma non vi sentite compresi da nessuno? Dàte anche voi un bello Continua a leggere