Non e’ indagato: Scajola si dimette (se no non era del PDL!)

Reading Time: < 1 minute

Dunque, Scajola si è dimesso.

Strano, non risulta nemmeno indagato, però dice che si deve difendere e ha lasciato nientemeno che un Ministero all’interim del Presidente del Consiglio.

Anche Verdini, quello che voleva che l’Abruzzo riempisse 50 pullman per la manifestazione del Polo delle Libertà di Piazza San Giovanni a Roma come segno di gratitudine verso l’operato del governo, è stato indagato per corruzione. Però non si è dimesso perché, ha detto, c’è troppo chiasso mediatico e non avranno la sua testa.

C’è qualcosa di nuovo nell’aria, anzi, di antico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.