Le piu’ belle canzoni della nostra vita – Toni Santagata – Lu Maritiello

Reading Time: 2 minutes

 488 total views,  4 views today

“Lu maritiello” di Toni Santagata è senz’altro una delle canzoni più brutte, volgari e nazional-popolari che si conoscano.

Risale al 1974, quando vinse “Canzonissima” (quella che aveva la sigla di Cochi e Renato “E la vita, la vita…”) nella sezione delle proposte folk.

Accadde una specie di quarantotto, perché Maria Carta (donna di una bellezza e di una bravura assolutamente fuori dal comune), che gareggiava in finale con Santagata, aveva interpretato una Ave Maria sarda del XIII secolo, un gioiellino musicale scoperto e rielaborato da lei stessa.

Siccome l'”Ave Maria” di Maria Carta era bellissima e rappresentava davvero la cultura e il folklore della Sardegna, le fu preferita la canzone di Santagata che era un trionfo di luoghi comuni.

Il primo è quello del “villano” del Sud, un po’ cretino e sempre sbronzo, che litiga con la moglie che, alla fine, lo corca con la scopa e lo tempresta di imperiture e sempiterne legnate.

L’armonia musicale era una una schifezza prevedibile, un giro di do puro e semplice e nemmeno completo.

Ottenne, manco a dirlo, un successo planetario. Visto che allora non c’era ancora la possibilità di duplicare i 45 giri, venivano realizzate delle versioni “imitate” dell’originale. I dischi, così incisi, venivano venduti sottobanco alle fiere paesane (credo che il brano che vi propongo sia tratto proprio da una di queste versioni).

Degna di essere ricordata solo per essere successivamente dimenticata, la canzone “Lu maritiello” (“Vino, vino, eccolo qua/vino, vino e tira a campà'”) rappresenta il peggio del peggio dell’Italia degli anni ’70.


“Il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi se effettuati per uso di critica o di discussione, nei limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera.”
(art. 70, comma 1, L. 633/41 e successive modifiche)

Non ricordi questa canzone? Ascoltane un brano dal nostro lettore di MP3!!