Il Papa: “Pio XII e’ stato un dono di Dio”

Adesso basta parlare male di Pio XII.

E’ vero, ognuno può esprimere legittimamente il suo pensiero sull’operato, o, per meglio dire, sull’inoperato del papa del silenzio, si può pensare legittimamente che non abbia mosso un dito per salvare gli ebrei dall’olocausto, ma sarebbe anche l’ora di smettere di pensarlo, e di accettare Eugenio Pacelli come un dono di Dio, come Papa Barack John Razzo 16 ha stabilito.

Perché, lo si sappia, se Pacelli avesse pubblicamente condannato la Shoah, avrebbe potuto salvare molti meno ebrei dai campi di concentramento, per cui, cari fedeli, d’ora in poi la questione è cosa nostra, santo subito, così la storia potrà finalmente ricordare che condannare non paga, mentre il silenzio val bene un’aura di santità.

Ipse dixit.


(screenshot da: ilcorriere.it)

109 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.