Category Archives: Scuola

Il Manifesto

Appaiono così, come funghetti gàrruli che spuntanto nel tiepido solicello novembrino (solicello?) sui muri di una scuola. Dalla sera alla mattina sono lì, segno evidente che qualcuno ce li incolla di straforo perché non hanno neanche il timbro del pagamento della tassa sulle pubbliche affissioni. Sono manifesti. Manifesti firmati dai gruppi più svariati che inneggiano […]

“Se gli studenti non leggono la colpa è dei docenti”, parola di Daniel Pennac

Screenshot tratto da tecnicadellascuola.it Gli studenti non leggono, e questo si sa da anni. L’altro giorno ci si è messo anche lo scrittore Daniel Pennac a caricare da undici il peso di questa tragica situazione asserendo che se si verifica una circostanza del genere la colpa è senz’altro degli insegnanti. Ora a me Daniel Pennac […]

Se fai politica a scuola poi Salvini se ne accorge

Un(‘) insegnante di Castel del Rio (Bologna) ha assegnato dei compiti ai suoi scolari. Tra domande di facile e banale risoluzione tipo “Come guarire molte malattie?” e “Come risolvere le desertificazioni?” c’è anche “Come facciamo a cacciare Salvini??“. Continua a leggere

Il tunnel tra CERN e Gran Sasso ritorna in un sussidiario scolastico

Screenshot da www.repubblica.it “Oggi il Gran Sasso ospita un Parco Nazionale e dei laboratori sotterranei per la ricerca scientifica, per lo studio della fisica e dell’astrofisica. Un lungo tunnel collega questi Laboratori al CERN (Consiglio Europeo per la Ricerca Nucleare), il più grande laboratorio di fisica, che si trova al confine tra la Svizzera e […]

Ma Bassani chi?

Un fotogramma dal film “Il giardino dei Finzi-Contini” di Vittorio De Sica E così stamattina è “uscito” Giorgio Bassani alla “Maturità”. Le domande che ci si pongono in questi casi, tanto per cambiare, sono sempre le stesse: “Chi era ‘sto Bassani?” “Cosa pensava?” “Cosa ha scritto?” “Quando è vissuto?” Per rispondere a qualcuna di queste […]

L’INVALSI e la battaglia di “Anzio”

“Cleopatra e Antonio vengono sconfitti da Ottaviano nella battaglia di Anzio.” (di Azio, Invalsi, di Azio)

L’INVALSI e il questionario personale per la scuola elementare

Questa è una domanda che fa parte del questionario personale per le scuole elementari (età del bacino di utenza dai 6 ai 10-11 anni) fornito (anzi, “soministrato”, come si usa dire oggi con una perifrasi medica) dall’INVALSI. A bambini di quell’età si chiede di dare un parere di verificabilità di questi eventi e/o condizioni: “Raggiungerò […]

Simona del liceo classico “Garibaldi” di Napoli: il primo fiore di maggio sbocciato

“Non è una festa qualsiasi; l’alternanza [l’alternanza scuola-lavoro ndt] nel giorno della festa del lavoro sarebbe stata inopportuna. Non vogliamo far passare il messaggio che ce l’abbiamo con l’ente o con la scuola ma con l’istituzione dell’alternanza. Per noi queste ore sono una grandissima perdita di tempo: io ho scelto un liceo perché voglio studiare […]

ITC Carrara: “Anche il comportamento del docente preso di mira dai bulli sarà valutato dal consiglio d’istituto”

Sono stato indeciso fino ad oggi se scrivere qualcosa sui recenti casi di bullismo scolastico che si sono verificati a Lucca e a Velletri. Qualcuno mi ha anche chiesto se per caso avessi guardato i video relativi alle vessazioni ed umiliazioni nei confronti dei docenti. No, non li ho visti. Non li ho voluti vedere […]

Feedjit.com ha chiuso il servizio

Feedjit.com ha chiuso i battenti. Per chi fosse un aficionado del blog, feedjit.com era quel servizio di conteggio di accessi unici che visualizzava il nome e la bandierina del paese da cui venivano gli accessi e le pagine viste. C’era un rettangolo lungo nella parte sinistra del blog, che ora non c’è più perché i […]

E’ uscito Aristotele al classico. Nooooo, e ora?

E va beh, come seconda prova dell’esame di Stato è “uscito” (che poi a me questa moda di usare il verbo “uscire” in questo contesto mica piace tanto) un brano di Aristotele al classico. E tutti a dire “Eh, ma Aristotele è uscito solo 3 volte in 40 anni”, applicando a una prova d’esame quell’atteggiamento […]

Il blog bannato. Come è andata la storia

A forza di parlar di superlativi qui si perde il senso della Trebisonda, dunque vediamo di riprendere il filo del discorso. Tempo fa, in un articoletto che si chiamava “valeriodistefano.com e il mistero delle blacklist“, segnalavo come il blog sia bannato dai computer della LAN della scuola dove lavoro e risulti (a distanza di oltre […]

Lavinia Flavia Cassaro: oltraggio a pubblico ufficiale

Qualcuno mi ha chiesto che cosa io ne pensi del caso di Lavinia Flavia Cassaro, l’insegnante di Torino che ha insultato i poliziotti posti a guardia della manifestazione di Casapound. Cosa volete che vi dica? Che credo nello stato di diritto, per cui se ci sono reati deve essere indagata (e lo è già), i […]

La scuola violenta

– A Giulianova un alunno accoltella al volto un coetaneo; – ad Avola in Sicilia un professore aggredito a calci e pugni da madre e padre di un alunno per un rimprovero; – a Foggia prof aggredito dal padre di uno studente Continua a leggere

Giulianova: studente marocchino di 17 anni accoltellato da un compagno di scuola

A Giulianova (a pochi chilometri da questo piccolo mondo d’un mondo piccolo da cui vi scrivo), questa mattina, in un istituto superiore della cittadina, un diciassettenne marocchino ha fatto lo sgambetto a uno studente diciottenne più che italiano. E siccome lo sgambetto deve essere uno sgarro estremo, uno di quelli che si lavano col sangue, […]

valeriodistefano.com e il mistero delle blacklist

Tu sei lì davanti a un computer. Non è il tuo computer, ma è comunque un computer che rientra nella tua disponibilità. Il computer appartiene a un ente pubblico. Però lo puoi usare. Come tanti altri. Continua a leggere

Quelle scuole dove non esistono né stranieri né “diversamente abili”

This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 Generic license. Da: http://homepage.mac.com/weckpe/iblog/B1954039669/index.html Continua a leggere

Ascesa e potere del cellulare in classe

Di Anders – Opera propria, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=1427841 In tutti i paesi europei si stringe il freno sull’uso dei cellulari in classe. In Italia, come sempre, siamo in leggera controtendenza. Ma “leggera”. Continua a leggere

Docenti che “amano” le loro alunne

I quotidiani non fanno che parlare di docenti che “amano” le loro alunne. Il verbo “amano” si intende in senso puramente sarcastico e distaccato. Non le amano affatto, in realtà. Approfittano del loro ruolo di educatori dei nostri stivali per circuire ragazzine minorenni (ma anche se fossero maggiorenni la cosa non cambierebbe di una virgola), […]

A scuola alle 10!

E così, l’ultima soluzione tirata fuori dal cilindro della scuola italiana per rendere più efficaci le ore di frequenza scolastica è questa: fare entrare gli alunni delle prime classi alle 10. L’esperimento sarà operativo -secondo quanto riportato da skuola.net- a partiure dal prosssimo mese di settembre e solo per alcune classi prime dell’Istituto Ettore Majorana […]

Gesù è andato nel Perù

Nella classe terza della scuola primaria Beato Odorico da Pordenone di Zoppola la maestra ha fatto un piccolo concertino di Natale. Solo che al momento della canzone “Minuetto di Natale“, siccome aveva due bambini musulmani tra gli alunni, ha deciso che per rispetto e per pudore, e per non offendere la sensibilità di chi cristiano […]

La lingua italiana al MIUR ridotta a Cenerentola

Il bando PRIN (Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale) appena uscito recita: “La domanda è redatta in lingua inglese; a scelta del proponente, può essere fornita anche una ulteriore versione in lingua italiana”. Continua a leggere

Liceo Virgilio di Roma: ha ragione il Dirigente Scolastico

Il Liceo Virgilio di Roma è il migliore tra i licei nel raggio di 30 km. da Roma, secondo una graduatoria pubblicata dalla Fondazione Agnelli. Beh, a qualcuno questo primato doveva pur toccare e siamo contenti che le caratteristiche di merito di questa Istituzione scolastica siano state ben evidenziate, anche se non mancano i mugugni […]

Commentando a caldo le tracce della maturità 2017

Una serie di tracce bruttine e noiosette che non aiuteranno a valorizzare al meglio i ragazzi che affrontano la maturità. L’unica proposta veramente bella era l’analisi del testo di una poesia di Giorgio Caproni. Ma chi lo ha spiegato Caproni in classe quest’anno? Il 99% dei ragazzi non sa neanche che è esistito Caproni! E […]

Nei secoli Fedeli

Tanto tuonò che piovve. Ci siamo lasciati con una dichiarazione di voto. Di più, una speranza. E non c’è niente di più bello che vedere una speranza trasformarsi in realtà. Il no ha stravinto, trionfato, fatto polvere delle risibili argomentazioni di quelli del SI’ e per una notte te ne vai a dormire con il […]

La brutta cosa con un bel nome

Alla fine la brutta norma con un bel nome è passata anche alla Camera dei Deputati e si accinge (speriamo con un po’ di disgusto) a diventare legge dello Stato. Hanno aspettato l’estate, quando in piazza poteva esserci tutt’al più un manipolo di insegnanti agguerriti e col dente avvelenato, ma poca, pochissima roba rispetto allo […]

La scuola büóna

Illustrazione originale da “Cuore” di Edmondo De Amicis. Tratto da http://it.wikipedia.org/wiki/File:Cuore_-_pic_7.png E’ lo iato quella cosa Continua a leggere

La riforma della scuola

“Miserabile moralista” e la cacca nel corridoio come volontà e rappresentazione

Accidenti a me e a tutte le volte in cui decido di parlare di notizie di cronaca. Perché la cronaca ha il singolare effetto di dividere in due l’opinione pubblica. Come il calcio. O gli insegnanti. Ci sono colpevolisti e innocentisti, esperti in dinamiche giudiziarie e mammisti ad oltranza. Poi ci sono quelli che rompono […]

Pisa nera

A Pisa (e il prode Baluganti Ampelio mi dirà “e dove altro?”) succede che una ragazza senegalese di 14 anni venga sottoposta ad atti di veri e propri bullismo e razzismo. Ha due elementi a suo favore, va molto bene a scuola ed è di pelle nera. Che, voglio dire, se esistesse gente normale a […]