Abbigliamento casual

Reading Time: < 1 minute

Vi offro quest’altra pregevole imago, perché proprio stamattina ho ritrovato in ottimo stato questa maglietta che ho indossato subito, e ci sono anche andato in giro. E’ bello ritrovare il proprio passato ancora in sintonia coi principî del presente.

La mia foto

Reading Time: < 1 minuteQualcuno, bontà sua, mi ha chiesto di pubblicare una mia foto sul blog. E’ vero, lo fanno in tanti e io sono un po’ restìo. Ma visto che sul web circolano mie immagini di svariati anni fa, eccovi la disiata istantanea di come sono ora, alla veneranda età di 56 anni ben postati in culo a chi mi vuole male. Fatene quello che volete.

Gli auguri di Buon 2019

Reading Time: < 1 minute

Questo sarà il pittogramma che a mezzanotte invierò a tutti i miei amici più cari su WhatsApp. A voi che leggete il blog lo faccio vedere con qualche ora di anticipo tanto non è che sia poi tutto questo granché. Ci hanno appena regalato una manovra economica da far accapponare la pelle e ci sarà solo da aspettarsi di peggio nei prossimi mesi di questo governo formato da intolleranti e incompetenti. Per cui auguri, sì, quanti ne volete. Ma non è che a mezzanotte cambia tutto. Bisogna solo prepararsi, come diceva Lucio Dalla, buonanima. E allora a tra poco, se lo vorrete.

Visite di San Silvestro

Reading Time: < 1 minute

Oggi pomeriggio è venuto a farmi lu miràcule di venire a trovarmi nientemeno che Patrepie, qui in un’istantanea con me che gli son tanto divoto. Che lo sappia l’universo modo e che non si ometta di notare il tricornio che spunta dalla mia crapa invisibilmente pelata. Ho detto.

La rivenuta di Baluganti Ampelio

Reading Time: < 1 minute

Or non è molto, ossia poche orette (o giornatine) fa, venne a trovarmi quel caro figliuol del più caro lettore del blog, il Baluganti Ampelio, figliuol dello scuojagatti e di sua madre Ucrelia, buona donna di cas…

Il Baluganti fu molto buono con me. Egli mi visitò facendo svariati chilometri con la sua Isotta Fraschini nuova di pacca perché dice lui che per andare a trovare un infelice e mezzo invalido come me non v’è sagrifizio veruno. Abbiamo parlato di filosofia teoretica, di linguistica computazionale, di volontariato et financo di potta, schifandola indegnamente entrambi, come è noto.

Ancor oggi gli vo’ grato e posto di buon grado questo dagherrotipo cui egli si è sottoposto di buona lena e animo aperto pei lettori e i suoi ammiratori. E devo dire che è anche venuto benino, via…

Il tramonto a Vada

Reading Time: < 1 minute

Poi uno dice che a Vada non c’è nulla, che non c’è mai nessuno, ma guardate qui che tramonti che abbiamo. Vedere cose come queste ti fa andare in tasca al mondo e ti rigenera anche se hai solo uno smartphone come macchina fotografica e l’istantanea non rende esattamente giustizia all’originale.

La casa Batllò

Reading Time: < 1 minuteimage

Che, voglio dire, sarà anche la Casa Batllò, sarà anche di Gaudì, quello che pregava tutti i giorni e che morì arrotato e stiacciato dalla SITA, sarà anche un monumento essenziale del modernismo catalano ma 21,50 euro di biglietto di entrata a cranio per una coppia sono un giorno di stipendio. E ho capito che le forme infantili, il precursore del surrealismo, i vetri colorati e tutte le protuberanze che gli si fregano, ma io non mangio surrealismo! Sicché che Lorsignori si diano un po’ una regolata.