Categoria: Citazioni (in)citabili

Radio Maria e i SEPA straordinari ai tempi del Coronavirus

Reading Time: < 1 minute “Cari ascoltatori, stiamo attraversando un periodo di difficoltà che riguarda anche i modi per aiutare Radio Maria. Sappiamo tutti quanto questa Radio straordinaria, dono di Maria, abbia bisogno del vostro sostegno per andare avanti, come un fiore ha bisogno ogni giorno di qualche goccia d’acqua. A causa del Coronavirus diversi

Continua a leggere

Le esternazioni del Ministro dell’Innovazione Pisano sulla password di Stato

Reading Time: < 1 minute “Con l’identità digitale noi avremo un’unica e sola user e password per accedere a tutti i servizi digitali della Pubblica Amministrazione” “(Queste credenziali, ndr) potrebbero essere utilizzate per accedere anche ai servizi del privato. Per esempio, il nostro conto in banca (…) o per comprare su Amazon. Ogni volta che

Continua a leggere

” Sia l’imputato a cavare d’impaccio lo Stato” (Marco Taradash)

Reading Time: < 1 minute “…deve garantirsi che l’imputato che voglia davvero il processo abbia in tempi ragionevoli un verdetto finale per esigenza minima di civiltà giuridica. E allora una piccola ma essenziale modifica da introdurre senza indugio alla riforma Bonafede, magari per mano dello stesso ministro è quella di prevedere che almeno all’imputato che

Continua a leggere

Il pensiero di Federica Angeli sulle querele bavaglio

Reading Time: < 1 minute Ormai la querela viene usata come bavaglio, come metodo di intimidazione. Chi la usa in questo modo dovrebbe pagare almeno la metà del risarcimento che chiede.Ne ho vinte 112 ad oggi. Ne avrei ricevute meno della metà se avessero dovuto pagare le volte che hanno perso contro me. https://t.co/rxja0kTitm —

Continua a leggere

Massimiliano Colombo Labriola e Francesco Di Sano chiedono di costituirsi parte civile nel caso Cucchi: “noi vittime, costretti a eseguire gli ordini”

Reading Time: < 1 minute Non sapevamo del pestaggio. Dopo i Cucchi, le vittime siamo noi. C’è stata una strana insistenza nel chiederci di eseguire quelle modifiche che all’epoca non capivamo. Oggi sappiamo tutto e per questo abbiamo deciso di costituirci parte civile. Non siamo nella stessa linea gerarchica, l’abbiamo subita, erano ordini”. “L’ordine fu

Continua a leggere

Premio Nobel per la Letteratura a Peter Handke, difensore di Slobodan Molosevic

Reading Time: < 1 minute “Sì, la mia convinzione intima va addirittura così lontano che non vedo Slobodan Milosevic soltanto davanti ad un tribunale sbagliato, ma – benché non lo consideri completamente innocente – lo considero innocente nel senso dell’accusa…”. (Peter Handke in Literaturen del 1 luglio 2005)

Continua a leggere