La lingua italiana al MIUR ridotta a Cenerentola

fedeli
Il bando PRIN (Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale) appena uscito recita: “La domanda è redatta in lingua inglese; a scelta del proponente, può essere fornita anche una ulteriore versione in lingua italiana”.

credits: Elena Pistolesi

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.