Wikipedia confonde il tedesco con l’inglese

La più grande risorsa di cultura collettiva condivisa, alla pagina dedicata a Johann Strauss, l’autore del celeberrimo valzer "Sul bel Danubio blu" (per i pignolini "An der schönen, blauen Donau"), scrive quanto sopra riportato.

Nell’elencare le opere del musicista viennese, genio indiscusso della "un-pa-pa Musik", ecco venirci in soccorso Wikipedia che ci dice che tra le composizioni cosiddette minuri, ne figura una dal titolo "Man lebt nur Einmal!" tradotto impropriamente "L’uomo vive solo una volta!".

Non si sa chi sia chi abbia ha partorito codesto popo’ di traduzione, che farebbe impallidire Fernanda Pivano davanti al testo dell’Antologia di Spoon River di Edgar Lee Master, ma si dà il caso che "Man" significhi sì "uomo", ma in inglese, mentre invece questo è tedesco.

"Man" in tedesco è la particella pronominale impersonale, per cui la traduzione più corretta è "Si vive solo una volta!", oltretutto più consona allo spirito goliardico del buon Johann, che pieno di soldi com’era aveva anche tutto il diritto di godersela finché gli è durata.

Ora, l’enciclopedia libera, la prima fonte di consultazione di massa in rete, la risorsa culturale del popolo, per il popolo, che scivola su queste cose lascia un po’ sbigottiti.

Tanto la cultura è inutile, no? Lo dice anche Tremonti…

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.