Una falsa e-mail apparentemente proveniente dall’Enel

Reading Time: < 1 minute

Recentemente ho contattato telefonicamente Enel Gas e Luce per due rimborsi che devo ricevere. Dopo la definizione delle due posizioni ho ricevuto per ben due volte questa garbata e-mail (che, lo dico subito a scanso di equivoci, NON proviene da Eni Gas e Luce) da un falso mittente che si qualifica come support@enel.it.

Schermata del 2020-06-14 22-32-01

Mi si dice che non è andato a buon fine il pagamento relativo alla bolletta N °:0000002965307450, “a causa di un problema con il tuo metodo di pagamento corrente”. Le conseguenze potrebbero consistere nell’interruzione del servizio. Insomma, paga e anche alla sveltina.

Perché è uno spamming?

a) perché valeriodistefano@classicistranieri.com NON è l’indirizzo presso il quale sono registrato ai servizi on line del mio fornitore di energia elettrica e gas (probabilmente lo hanno ripreso dal whois del blog o di classicistranieri.com);

b) non esiste nessuna fattura N °:0000002965307450 intestata a me;

c) nel messaggio è presente un errore di ortografia, manca lo spazio tra due parole: “serviziopotrebbe”;

d) al link “Accedi al servizio” è presente un link a un indirizzo breve a bit.ly e non al sito dell’Enel.

Insomma, una patacca, Voi stateci attentini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.