Vuoi aiutare economicamente questo sito? Spiacenti, non accettiamo donazioni. Sorry, we ar not for sale. We are not liber, we are free!
Puoi farlo indirettamente acquistando il libro "Debito Formativo" di Valerio Di Stefano.
Oppure, acquisendo un abbonamento Audible per i nostri audiolibri. O per gli e-book su Mondadori Store. Oppure su Kobo.
Oppure... anche no! (Niente monetine da 2 euro, niente pizza o focaccia. Il caffè ci rende nervosi.)

Privacy Policy - Cookie Policy - Termini e condizioni di servizio

This website is referral for adsterra.com and popcash.net

Please visit our new website audiobookgratis.it and our new Bible Website. It's absolutely free!

Now you can download our classical and etnic music archives in just one clic.

Tag: Vada

A scuola alle 10!

Reading Time: 2 minutes E così, l’ultima soluzione tirata fuori dal cilindro della scuola italiana per rendere più efficaci le ore di frequenza scolastica è questa: fare entrare gli alunni delle prime classi alle 10. L’esperimento sarà operativo -secondo quanto riportato da skuola.net- a partiure dal prosssimo mese di settembre e solo per alcune

Continua a leggere

Alla stazione di Vada la targa in ricordo di Don Antonio Vellutini

Reading Time: < 1 minute Alla Stazione di Vada hanno dedicato questa lapide all’intervento di Don Antonio Vellutini e di molte famiglie vadesi per salvare i bambini ebrei e la loro direttrice dalla deportazione.E’ un riconoscimento forse troppo tardivo alla memoria e all’opera del prete partigiano (e professore!) che pur di non consegnare la propria

Continua a leggere

Come eravamo – 1969

Reading Time: < 1 minute Questa credo sia la prima foto dopo il mio esilio qui in Italia che dura, ormai ininterrottamente, dal 1968.E’ nella casa dei miei genitori, e quella finestra è rimasta esattamente così per lunghissimo tempo.Mostro un’aria spocchiosetta e strafottente. Me la scattò mia cugina Mariella, che mi insegnò a fare la

Continua a leggere

Don Antonio Vellutini

Reading Time: < 1 minute Don Vellutini, lui, a Vada c’è stato per 60 anni.Parroco nominato inizialmente in via del tutto provvisoria, quindi, per traslato, per sempre.Salvò un gruppo di bambini ebrei facendoli scendere dal treno della deportazione verso i campi di concentramento nazisti, si offrì ai Nazisti in cambio della vita di un gruppo

Continua a leggere
Non si copia dal blog, maramaldi!
I miei audiolibri su Audible