Sciopero generale della Scuola – 17 ottobre 2006

Reading Time: < 1 minute

La scuola sciopera:

  • contro i tagli alla scuola pubblica e i finanziamenti alla scuola privata previsti nella Finanziaria e per massicci investimenti nell’istruzione pubblica;
  • per l’abrogazione delle leggi Moratti;
  • per il rinnovo del contratto scaduto da dieci mesi, con almeno 300 euro di aumento uguale per tutti/e, docenti ed Ata, e per la corresponsione immediata dell’indennità di vacanza contrattuale;
  • per l’assunzione di tutti/e i precari e la parità normativo-salariale tra lavoratori/trici precari e stabili;
  • contro i tagli alle pensioni, il furto del TFR e la truffa dei fondi-pensione come Espero;
  • per la conversione delle spese militari (missioni belliche in primis), previste nella Finanziaria, in spese sociali;
  • per la restituzione del diritto di assemblea ai Cobas e a tutti i docenti ed Ata