Tag Archives: Poste

SPID

SPID… SPID… cazzo, ho bisogno di uno SPID. Fino a ieri non sapevo nemmeno che esistesse e oggi mi ritrovo a fare le pratiche per la concessione di un cavolo di SPID perché mi serve (già, perché mi serve?? Ma saranno un po’ anche cazzi miei) e non so come fare. Ho scoperto che esistono […]

Oggi sono stato alle Poste

- Buongiorno polito e riverito utente, in che cosa posso rendermi fattiva per restare ai suoi servigi? – Buongiorno spettabile impiegata, avrei bisogno di spedire una raccomandata e di fare un’operazione a denaro, per cortesia (e sottolineo P-E-R C-O-R-T-E-S-I-A). Continua a leggere

Alcun Ministro Madia

Presso un ufficio postale di Biella, una signora ha chiesto se poteva allattare il proprio bambino di tre mesi. Le è stato risposto in malo modo che no, non era possibile, anzi, che era addirittura vietato (non si sa da quale legge) e che era meglio alzare i tacchi, smammare, sloggiare, via, sciò, chè qui […]

L’affrancatura è a carico dei cittadini!

Il mio datore di lavoro (facente parte della Pubblica Amministrazione) ha un indirizzo di posta elettronica certificata e conosce il mio. Giorni fa mi ha spedito una comunicazione ordinaria (di cui conoscevo già il contenuto) per posta cartacea. Prezzo dell’affrancatura, 70 centesimi di euro. Continua a leggere

408 grammi di diritti costituzionali

  L’articolo 15 della Costituzione recita: “La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili. La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell’Autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge.” Continua a leggere

Il senso delle Poste per la DDR

Io sono nato in Germania (cfr.). Non è colpa mia, uno non se lo sceglie dove nascere, anche se, se potessi, lo sceglierei altre diecimila volte e porto sei. Non è neanche colpa mia se, quando sono nato, le Germanie erano due: la Repubblica Federale Tedesca, che era democratica (almeno, così mi hanno insegnato) e […]

Esame di invalidità

Oggi mi è arrivata una raccomandata dall’INPS. Mi dicono che devo presentarmi a una visita DOMANI. La lettera porta la data dell’11 novembre scorso, ma il timbro postale è quello del 28 novembre. L’ufficio postale di partenza è quello di Torino A.D. Continua a leggere

Volevo solo spedire una raccomandata…

Una raccomandata.. e che sarà mai??Una raccomandata è una di quelle cose che ti mettono sicurezza, cambiano i modi di gestirlo, ma il prodotto esiste da sempre, tu vai all’ufficio postale con la tua letterina, fai diligentemente la tua fila, l’impiegato/a ti guarda un po’ sbuffando, hai la tua ricevuta, paghi, grazie e arrivederci.E invece […]

Radioascolto – Alfredo Gallerati – Raccomandate respinte

Alfredo Dante Gallerati fa parte dell’Associazione Italiana Radioascolto. E’, inoltre, titolare di una sezione dedicata al radioascolto pubblicata su "Radio Rivista", organo dell’Associazione Radioamatori Italiani. In qualità di titolare del sito web www.radioascolto.it, ha scritto all’indirizzo web: http://www.radioascolto.it/03c_associazioni.htm "Poco più tardi Monferini viene estromesso dall’Air. Il leader di uno spontaneo movimento "autonomista" riesce intanto ad […]

“Il” 500 lire (che erano 50) d’argento di Poste Italiane

Ehi, Tu. Sì, proprio tu che mi sembri un gonz… una persona veramente intelligente, hai sempre sognato di dotarti di un oggettino fine, di gusto impeccabile, dal fine marchio "ChiesaCattolica"?Adesso abbiamo quello che fa per te, acquista anche tu al prezzo di 29 eurini (più venti centesimi per l’obolo alle Suorine Zoccolanti dell’Ordine delle Samaritane […]

postcrossing.com

Vi segnalo volentieri questo sito, che con il cugino “Bookcrossing” non ha assolutamente nulla a che vedere, e che serve solamente per scambiare delle cartoline con gente completamente sconosciuta. Non si abbandona nulla, e ci si diverte. Almeno credo. E’ una sorta di “social networking” all’antica, che viaggia sulla posta tradizionale. Sbrigatevi ad iscrivervi e […]

Poste Italiane ha aumentato il prezzo delle raccomandate

Sono aumentate le tariffe postali delle raccomandate, malidetto su’ mà’.Sembra nulla ma in certi casi l’aumento è di oltre il 100% rispetto alle precedenti tariffe vigenti, e, comunque, la classica raccomandata da un foglio e via, passa da 2,80 e 3,30 euro, un salasso, e senza ricevuta di ritorno.Sugli aumenti le Poste minimizzano, ci rimetteranno, […]

Berlusconi, le Poste Italiane e quella neanche tanto velata minaccia di censura a Internet

Berlusconi è andato in visita al centro tecnologico di Poste Italiane e si è subito gasato. Ha detto: "A un certo punto le Poste sono degradate e le abbiamo considerate un pachiderma, dove le assunzioni venivano fatte per chiamata politica. Invece è successo il miracolo. Lo avete fatto voi. Siete riusciti a trasformare un’azienda da […]

La Carta Telefonica Ricaricabile di Poste Italiane: un milione di clienti l’hanno già usata

Le Poste Italiane, dopo la privatizzazione, non sanno proprio cosa inventarsi Prima se la sono presa con le banche, creando anche loro un conto corrente poco competitivo (la formula precedente funzionava molto meglio) con annessi PostaMAT carta di credito made in Deutsche Bank, poi sono passate alla telefonia mobile diventando un gestore virtuale (in mancanza […]

La più desiderata dai cellulari e i pasticci di Poste italiane

  PosteItaliane (che è uno dei sistemi postali a più alta percentuale di privatizzazione del mondo) ha sottoscritto un accordo con Vodafone, per l’acquisto di traffico telefonico mobile. Dunque è un operatore telefonico virtuale, non certo reale. Continua a leggere

Poste: due milioni di SIM entro cinque anni

È più che ufficiale: Poste Italiane nel 2007 entrerà nel business della telefonia mobile. Lo ha confermato ieri l’amministratore delegato Massimo Sarmi, che ha illustrato la strategia del gruppo delineando un obiettivo ambizioso: due milioni di utenti entro il 2011. Continua a leggere