Tag: Pena di morte

Arizona: riviata l’esecuzione di un condannato a morte perche’ il farmaco letale non e’ made in USA

 18 total views

Reading Time: < 1 minute  18 total views Il "vuoto mito americano di terza mano", come lo ha definito il Poeta, prosegue sul filo della pena di morte.Jeffrey Landrigan è stato condannato a morte nel 1990 per omicidio. La sentenza avrebbe dovuto essere eseguita in questi giorni, ma il giudice dell’Arizona ha stabilito che il farmaco

Continua a leggere

Sakineh non sara’ lapidata. Per lei prevista l’impiccagione.

 34 total views

Reading Time: 2 minutes  34 total views "…così lo impiccheranno con una corda d’oroè un privilegio raro…"(Antica Canzone Inglese – traduzione e versione di Fabrizio De André) Il popolo del web, quello del "salviamola con un clic!", sarà contento. E con lui i Facebookiani che hanno veramente a cuore le cause vinte dalla comodità della

Continua a leggere

Le azioni sono pietre: la condanna in Iran di Sakineh Mohammadi-Ashtiani e il pecoronismo del Web

 24 total views

Reading Time: 2 minutes  24 total views Ieri la vicenda di Sakineh Mohammadi-Ashtiani ha fatto il giro del web, ed è arrivata in Italia dove si sono scatenati la solita reazione indignata in rete, il passaparola capillare di Facebook, e una valanga di iniziative di solidarietà nei confronti di questa donna incarcerata in Iraq con

Continua a leggere

The Needle and the Damage Done (omaggio a Neil Young)

 13 total views

Reading Time: 2 minutes  13 total views Gli americani hanno un modo curioso di vedere la vita e la morte delle persone.Negli ultimi giorni si stanno arrovellando il cervello su una questione di tipo squisitamente giuridico, ovvero se l’iniezione letale corrisponda o meno ai criteri costituzionali che siano più o meno di carattere vagamente umanitario.Insomma,

Continua a leggere

Un’esecuzione del cappio

 19 total views

Reading Time: < 1 minute  19 total views Saddam Hussein è ormai terra per i ceci. E’ stato uno di quei pochi dittatori che non ce l’hanno fatta ad assicurarsi l’impunità (come è accaduto per quei brav’uomini di Pinochet, Franco, Milosevic e compagnia cantante). L’opinione pubblica ha vissuto l’evento con lo stesso entusiasmo con cui si

Continua a leggere