Tag: Pavese

Verrà la morte e avrà i suoi occhi

Reading Time: 2 minutes Come diceva Cesare Pavese? Ah, sì, ecco, “Scenderemo nel gorgo muti.” Nel gorgo ci stiamo precipitando con scippi di democrazia, colpi di mano, sgambetti, sotterfugi, dichiarazioni eclatanti. Stanno uccidendo lo stato di diritto e noi siamo qui a riempire secchiellini di sabbia, a mangiare come maiali, a spalmarci l’olio al

Continua a leggere

…e Cesare, perduto nella pioggia, sta aspettando da sei ore il suo amore Ballerina

Reading Time: < 1 minute Il 27 agosto del 1950 era una domenica molto calda.Nella sua stanza d’albergo di Torino, Cesare Pavese, scrittore, assunto l’equivalente di 20 bustine di sonnifero, si congedava dal mondo come tutte le persone perbene, senza fare rumore.Il poeta, l’intellettuale, il fine traduttore, l’innamorato perennemente respinto, immortalato nei versi criptici di

Continua a leggere
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Non si copia dal blog, maramaldi!