Tag: Napolitano

Il privilegio di studiare in una scuola più sexy

Reading Time: 2 minutes Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha dichiarato: «All’inizio dell’anno scolastico capita di affrontare la scuola con riluttanza, perfino come un pesante dovere, ma la scuola, il poter studiare è soprattutto un privilegio». Che strano, io pensavo che fosse un sacrosanto diritto riservato a quanti volessero dare voce e realizzazione

Continua a leggere

Gratias agimus tibi

Reading Time: 2 minutes Dunque, si parla ancora di grazia. La nota che il Quirinale ha diffuso ieri, contenete la presa di posizione di Napolitano di fronte a un possibile provvedimento di clemenza nei confronti della sentenza passata in giudicato per Silvio Berlusconi, pur redatta in forma ineccepibile, si presta a una serie di

Continua a leggere

Colpo di grazia

Reading Time: 2 minutes Brunetta e Schifani saliranno al Quirinale, forse già domattina, con le dimissioni dei deputati dei loro gruppi firmate in tasca, per chiedere la grazia per Berlusconi al Capo dello Stato. Atteggiamento senza dubbio di interlocuzione e conciliazione. Bondi ha detto che o si va a un provvedimento di clemenza istituzionale

Continua a leggere

Bersani: “Mica volevo far l’alleanza con Grillo, son mica matto!”

Reading Time: < 1 minute Pierluigi Bersani ha pronunciato la fatidica frase “Mica volevo far l’alleanza con Grillo, son mica matto!” Già, perché se l’avesse fatta, poi avrebbe dovuto rinunciare al rimborso elettorale e avrebbe dovuto dimezzare le entrare dei parlamentari del suo gruppo e questo, si sa, non è bello. Magari gli sarebbe perfino

Continua a leggere

Il “nuovo” che avanza: Giorgio Napolitano Presidente della Repubblica

Reading Time: < 1 minute Nel 2006, a poche ore dall’elezione di Giorgio Napolitano al suo primo mandato presidenziale, raffazzonai alla bene e meglio questa foto che ritraeva l’ex Presidente Giovanni Leone, napoletano, in uno dei suoi gesti più caratteristici, giocando sulla troppo facile analogia tra “napoletano”, “napulitano” e “Napolitano”. Una cretinata. Oggi tutto si

Continua a leggere

Il Governo Monti è appeso a un filo

Reading Time: 2 minutes Il Governo Monti è appeso a un filo. Ieri Corrado Passera aveva dichiarato ad “Agorà” che «Qualunque segnale che faccia pensare all’estero che l’Italia torni indietro invece che fare passi avanti è controproducente» e che «Non posso entrare nelle dinamiche dei singoli partiti ma come Italia dobbiamo dare la sensazione

Continua a leggere

Ascesa e tramonto arancione di Antonio Ingroia

Reading Time: 2 minutes Il volto del Pubblico Ministero Antonio Ingroia campeggia su un banner pubblicitario del neo-nato “Movimento Arancione”. Che, da quello che ho capito dovrebbe essere un movimento che raccoglie alcuni esponenti e militanti dell’ormai trascorsa formazione di “Rifondazione Comunista”. Insomma, i rossi diventano arancioni. Sbiadendosi quel tanto che basta. Del resto,

Continua a leggere

Il diritto di critica non può escludere il Quirinale

Reading Time: 3 minutes Il diritto di critica è espressione diretta di quel diritto alla libertà di parola sancito dalla Costituzione. Nessuno può essere esente dal diritto di esprimere una posizione critica, così come nessuno può essere esentato dall’essere oggetto (reale o potenziale) della critica stessa. Diritto di critica non è diritto di diffamazione,

Continua a leggere

Beppe Grillo e la depenalizzazione del reato di vilipendio al Capo dello Stato

Reading Time: 2 minutes Sì, Beppe Grillo avrà anche messo della pubblicità da blogger scalcinato sulle sue pagine web, ma stavolta, come direbbe Camilleri, c’insertò. Il reato di vilipendio al Capo dello Stato dovrebbe essere quanto meno depenalizzato perché, ponendosi tra il reato di opinione e quello contro la dignità della persona, crea una

Continua a leggere

Lettera aperta del Sindaco di Adro a Napolitano: “”Ci ha offeso, venga a scusarsi con la mia gente, è un suo dovere morale”

Reading Time: 2 minutes Secondo quanto riporta "Il Fatto Quotidiano", Oscar Lancini, primo cittadino del Comune di Adro, in provincia di Brescia, ha inviato una lettera aperta al Presidente della Repubblica per protestare contro la sua decisione di concedere l’onoreficenza di Cavaliere a Silvano Lancini (omonimo del sindaco solo nel cognome) un imprenditore arrivato

Continua a leggere

Napolitano rinuncia all’adeguamento dello stipendio fino alla fine del mandato

Reading Time: < 1 minute Trovo nobilissimo da parte del Presidente della Repubblica Napolitano il gesto di rinunciare all’adeguamento dello stipendio mensile al costo della vita stabilito dall’Irpef, da qui alla fine del proprio mandato. Ora, però, si dà il caso che per effetto di una legge del 1985, la 372, per l’esattezza, l’assegno del

Continua a leggere

Brasile: Cesare Battisti e’ libero. Respinta la richiesta di estradizione

Reading Time: < 1 minute Sostiene mia moglie che la notizia della liberazione di Cesare Battisti e del respingimento da parte del Brasile della richiesta della sua estradizione in Italia sia l’ennesima arma di distrazione di massa.Mia moglie ha ragione.Napolitano afferma che sono stati lesi gli accordi (quali accordi? Ci sono degli accordi che permettono

Continua a leggere

Diritto Romano

Reading Time: 2 minutes C’è qualcosa di nuovo nelle esternazioni del Presidente della Repubblica, anzi, di antico. Il Capo dello Stato si è espresso sul piano dell’opportunità politico-istituzionale di nominare il neo-ministro Romano titolare del dicastero dell’Agricoltura, in quanto indagato, sia pure con una richiesta di archiviazione da parte dei pubblici ministeri (su questa richiesta

Continua a leggere

[ancora] del perche’ trovo inutili le associazioni di volontariato

Reading Time: 3 minutes Il Presidente della Repubblica Napolitano ha tessuto oggi l’elogio del volontariato “ribadendo che il volontariato è una linfa vitale della nostra convivenza e costituisce un elemento caratterizzante e distintivo della qualità della nostra democrazia”.Orbene, l’occasione mi dà modo di ribadire ancora una volta il motivo per cui sono contrario a

Continua a leggere

L’assoluzione postuma di Craxi da parte del Presidente della Repubblica

Reading Time: < 1 minute «L’on. Craxi, dimessosi da segretario del PSI, fu investito da molteplici contestazioni di reato. Senza mettere in questione l’esito dei procedimenti che lo riguardarono, è un fatto che il peso della responsabilità per i fenomeni degenerativi ammessi e denunciati in termini generali e politici dal leader socialista era caduto con

Continua a leggere