Tag: La Stampa

Messaggi che si autodistruggono su WhatsApp

Reading Time: 2 minutes La versione on line del quotidiano “La Stampa” riferisce che fonti bene accreditate riferiscano a loro volta (uso solo fonti di prima mano, come vedete :-)) che dalla prossima versione di WhatsApp (per ora sarebbe in circolazione soltanto la “Beta”) saranno implementate nuove funzionalità tra cui quella dell’autodistruzione dei messaggi

Continua a leggere

Disse “marocchino di merda” e “cinese di merda” a due suoi alunni. Prosciolto dall’accusa di abuso di mezzi di correzione e razzismo.

Reading Time: < 1 minute Un insegnante di scuola media del torinese, Salvatore A., è stato assolto dal tribunale di Torino dalle accuse di abuso di mezzi di correzione con sfondo razzista, per aver pronunciato le frasi “marocchino di merda” e “cinese di merda” nei confronti di due suoi allievi. Secondo il giudice mancano i

Continua a leggere

140 caratteri saranno più che sufficienti per ciascuno di noi

Reading Time: 2 minutes La montagna ha partorito un topolino. Twitter ha annunciato l’implementazione, per le lingue europee più importanti (tranquilli, l’italiano sarà incluso), di una nuova piattaforma che permetterà di postare i singoli messaggi (i cosiddetti “tweet”) in 280 caratteri anziché gli attuali 140. Erano anni che il problema del limite troppo angusto

Continua a leggere

Grida “Erdogan è un ladro!” Viene condannata a undici mesi di carcere

Reading Time: < 1 minute Elifhan Kose, docente universitaria turca, ha gridato, durante una manifestazione, lo slogan “Erdogan ladro”. Per questo è stata condannata a undici mesi di reclusione. In Italia vari quotidiani, tra cui La Stampa di Torino, si sono profondamente indignati per questa sproporzione tra il fatto commesso e la pena comminata. Dimenticando

Continua a leggere

Il privilegio di studiare in una scuola più sexy

Reading Time: 2 minutes Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha dichiarato: «All’inizio dell’anno scolastico capita di affrontare la scuola con riluttanza, perfino come un pesante dovere, ma la scuola, il poter studiare è soprattutto un privilegio». Che strano, io pensavo che fosse un sacrosanto diritto riservato a quanti volessero dare voce e realizzazione

Continua a leggere

Flavia Amabile, la giornalista che si è finta undicenne su Facebook

Reading Time: 4 minutes Flavia Amabile, giornalista de “La Stampa” ha avuto un’idea:  si è finta undicenne, si è iscritta a Facebook, ha guardato un po’ il mondo dei pre-adolescenti di oggi dal buco della serratura e ne ha fatto un articolo giornalistico, apparso oggi nella rubrica “Tecnologia” a cura di Anna Masera (quella

Continua a leggere

Renato Schifani indagato, verso la richiesta di archiviazione, col nome di “Schioperatu”

Reading Time: 2 minutes Il presidente del Senato Schifani è stato indagato. La pagina on line de “La Stampa” (ultimamente assai lacunosa nel dare le notizie -e me ne dispiace perché Gramellini, quando non si piange addosso mi è simpatico, ma non si può assolvere un modo di fare giornalismo solo perché un giornalista

Continua a leggere

Anna Masera sul caso DPL Modena: “Non è stata la Fornero a chiudere il sito! – E ALLORA?

Reading Time: 3 minutes Giorni fa vi diedi conto della inspiegabile chiusura, ordinata con una nota del Ministero del Lavoro, del sito ufficiale della Direzione Provinciale di Modena. Vi rimando a quell’articolo per le considerazioni in merito alle “censure”, vere o presunte che siano, applicate con questa decisione. Ieri, sul sito web del quotidiano

Continua a leggere

Caso Parolisi: per “La Stampa” sono i nonni i tutori della “bomba”

Reading Time: < 1 minute E allora continuiamo a parlare di notizie vecchie che, ogni tanto, torno a tirar fuori. La notizia, in realtà è una non-notizia, nel senso che il punto non è quello che scrisse, a suo tempo, il quotidiano on line “La Stampa” sugli incontri tra Salvatore Parolisi e la figlia permessi

Continua a leggere

La Stampa: giornalisti sudamericani rischiano tre anni per un editoriale

Reading Time: < 1 minute “La Stampa” oggi pubblica la notizia che un gruppo di giornalisti, in Sud America (Ecuador, per la precisione), rischierebbe fino a tre anni di carcere per un articolo contro il potere. E si scandalizza (giustamente). Ma come, la libertà di stampa, di espressione, la critica contro il potere costituito, i

Continua a leggere

Vile agguato all’incolumita’ di Maurizio Belpietro, direttore di “Libero”

Reading Time: < 1 minute E’ evidente che il clima avvelenato degli ultimi tempi ha portato i soliti dipietristi, anarco-insurrezionalisti, giustizialisti, comunisti, sinistristi, travaglisti, a perpetrare il vile agguato all’incolumità di Maurizio Belpietro.Lo scopo del’esecrabile gesto è fin troppo evidente: far chiudere la bocca a una delle voci più autorevoli del giornalismo italiano, imprescindibile per

Continua a leggere