Tag Archives: Intercettazioni

Orecchioni!

Sì, dunque, si diceva che gli Stati Uniti spiano i nostri governanti e politici, ci ascoltano, intercettano ogni comunicazione (telefonate, mail, messaggi WhatsApp, Facebook, Twitter, codice Morse) parta, arrivi o sia in transito sul nostro territorio. Continua a leggere

Wikipedia torna in linea. E la protesta?

Poche ore fa segnalavo il fatto che Wikipedia stava per mollare. Lo ha fatto. Le pagine di Wikipedia sono di nuovo visibili, anche se con una intestazione che ha pressoché dell’incredibile: "Sono stati proposti degli emendamenti, ma le modifiche al disegno di legge non sono ancora state approvate in via definitiva. Non sappiamo, quindi, se […]

Wikipedia: “Le voci rimarranno oscurate almeno fino alla mattinata del 6 ottobre”

Wikipedia sta mollando. Sul comunicato ufficiale di protesta contro il famigerato comma 29, di cui si  è parlato in questi giorni si legge:"Le voci rimarranno nascoste almeno fino alla discussione alla Camera dei Deputati, prevista per la mattinata del 6 ottobre 2011" Non è una buona notizia. Vuol dire che la protesta è stata on […]

Wikipedia si e’ messa il bavaglio

Wikipedia è un po’ come la Confindustria, si accorge sempre all’ultimo momento che le cose vanno male, ma, fortunatamente, si sveglia appena in tempo per assistere alla catastrofe. E così si è messa il bavaglio preventivo rendendo inaccessibili tutte le sue pagine, che rimandano al comunicato del 4 ottobre (1) (2) (3).Lo trovo assolutamente meraviglioso.Non […]

Obbligo di rettifica: i contenuti dell’emendamento Cassinelli

"E’ giusto mantenere il dovere di rettifica  ma non si possono equiparare i blog professionali e quelli del privato cittadino ed e’ un’illusione quella di applicare alla Rete le stesse regole" che valgono per altri mezzi. La proposta prevede l’obbligo di rettifica entro 48 dalla richiesta solo per le testate professionali e sposta a dieci […]

La sottoscrizione dei cittadini per i sette emendamenti per salvare la rete

Ebbene si’, abbiamo un modo per disinnescare il nuovo tentativo di estendere a tutti i "siti informatici" compresi blog e siti amatoriali, la rigida regolamentazione della carta stampata in particolare relativamente all’obbligo di rettifica. Firma per chiedere ai tuoi deputati di sostenere gli emendamenti che disinnescano il comma "ammazza-blog". Continua a leggere

Maurizio Paniz e i giornalisti che pubblicano le intercettazioni: “La detenzione e’ sicuramente una pena congrua”

“Il carcere per i giornalisti è una pena detentiva sicuramente congrua per chi viola norme così importanti sulle intercettazioni”“Io voglio sanzioni più forti rispetto a quelle prospettate ora. Una regola, se non prevede una sanzione, non viene rispettata perché non è intesa come regola. Chi pubblica atti coperti dal segreto investigativo o istruttorio  fa un […]

Il Dott. Antonio Laudati: “Le intercettazioni sono uno strumento investigativo importante ma oramai tecnologicamente superato”

"Le intercettazioni sono uno strumento investigativo importante ma oramai tecnologicamente superato", ha dichiarato il Procuratore Capo di Bari Dott. Antonio Laudati nel corso di alcune dichiarazioni alla stampa seguite al convegno Comunicare in sicurezza tenutosi nella capitale pugliese. E ha aggiunto:  "Basta considerare che Facebook ha fatto un nuovo plugin che e’ Places con la geolocalizzazione e […]

Il popolo dei post-it scende in piazza accanto alla casta dei giornalisti. Quello dei blogger resiste!

Sono in piazza, dunque, quelli che si mettono un post-it sulla bocca."Repubblica" ha pubblicato la foto che vi (ri)propongo a corredo di un articolo di stefano Rodotà (che è una brava persona e mi riprometto di leggere il suo intervento più tardi…).Questi qui mi fanno paura. Sono ragazzini. Li guardo bene e mi paiono implumi, […]

L’Italia dei Valori (ennesima non opposizione) e il disastro di www.italiadeivalori.be

Va bene, ho votato "Italia dei Valori" alle ultime elezioni europee e questo non è un mistero per nessuno. La prossima volta annullerò la scheda. O, semplicemente non andrò a votare. Continua a leggere

Gli 88 anni di Margherita Hack

[Margherita “àkke”] Margherita Hack ha compiuto 88 anni. E ha la lucidità, l’intelligenza, la cultura e la voglia di combattere di una ragazzina. Dunque anche il blog di valeriodistefanopuntocò si unisce agli auguri per questa voce limpida, grazie a Dio atea, e inguaribilmente (per fortuna) toscana. Continua a leggere

Intercettazioni: che ne parliamo a fare? La Signora Elena di Palermo a Radio Tre siamo noi

Parlare del maxiemendamento sulle intercettazioni e sulle conseguenze catastrofiche che potrebbe avere la sua approvazione in via definitiva alla Camera è una cosa che rompe parecchio i coglioni all’opinione pubblica.Ma come, c’è il problema dell’economia, la gente perde il lavoro, Spagna e Germania stanno approntando dei piani di risanamento economico serio e noi dovremmo parlare […]

Il proteggi cellulare anti intercettazioni (ma ormai e’ troppo tardi…)

Non so perché ma temo proprio che all’indomani dell’entrata in vigore della normativa sulle intercettazioni la ditta che produce questi marchingegni e li vende ai gonzi di Facebook che ci credono, non avrà vita facile, no davvero…

L’insostenibile leggerezza dell’Italia dei Valori e del Fatto Quotidiano

(…loro ce lo stanno già facendo!) Ieri sera con mia moglie parlavamo dell’eventualità che “Il Fatto Quotidiano” condannasse

Lettera aperta ai senatori del PD che hanno abbandonato l’aula

Come vi avevo promesso, ecco il testo della mail circolare che ho inviato a tutti i senatori e le senatrici del Partito Democratico che oggi hanno abbandonato l’aula al momento dell a votazione della fiducia sul maxiemendamento sulle intercettazioni.: Continua a leggere

Il sito della senatrice Annarita Fioroni. Che non c’e’.

Mentre stavo sfogliando le pagine del sito del Senato della Repubblica per l’invio della mail ai senatori che hanno deciso di non partecipare al voto in aula sul maxiemendamento (ex ddl) vergogna sulle intercettazioni, mi è venuto da notare come pochissimi senatori abbiano pubblicato un indirizzo di posta elettronica diverso da quello fornito dal Senato […]

Maxiemendamento sulle intercettazioni – Senato: chi ha votato si’ e chi ha votato no

Invito il senatore Segretario a procedere all’appello, iniziando dalla senatrice Incostante. La senatrice Segretario VICARI e, successivamente, il senatore Segretario STRADIOTTO fanno l’appello. Continua a leggere

Anna Finocchiaro: il gran rifiuto

FINOCCHIARO (PD). Domando di parlare per dichiarazione di voto. PRESIDENTE. Ne ha facoltà. FINOCCHIARO (PD). Signor Presidente, onorevoli colleghi, il Paese aveva bisogno di una riforma delle intercettazioni telefoniche. Ne aveva bisogno perché è intollerabile che sulle pagine dei giornali appaiano notizie che o sono coperte dal segreto istruttorio o non sono inerenti alle indagini […]

Anna Finocchiaro: il Partito Democratico non partecipa alla votazione alla fiducia sul maxiemendamento sulle intercettazioni

Anna Finocchiaro ha appena dichiarato che il gruppo del Partito Democratico al Senato non parteciperà alla votazione sul maxiemendamento inerente le intercettazioni. Vi do questa notizia praticamente in diretta (sono sintonizzato sul canale satellitare del Senato della Repubblica). Nelle prossime ore invierò una mail a tutti i senatori del Partito Democratico protestando per questa vergognosa […]

Perche’ l’opposizione al DDL Alfano sulle intercettazioni non riuscira’ mai

Nell’opposizione dura e incondizionata al DDL Alfano sulle intercettazioni, la sacrosanta opposizione -almeno quella poca che c’è-, sacrosantemente si sta concretizzando in uno zoccolo duro (fondamentalmente rappresentato dai giornalisti e dai lettori de "Il fatto quotidiano") disposto a darsi una mano nel caso in cui qualche giornalista debba essere costretto a pagarsi le spese legali, […]

Un ideale giovanile di Antonio Padellaro con l’apostrofo

La trincea delle voci dissenzienti rispetto al ddl Alfano sulle intercettazioni in discussione in seduta notturna al Senato è affidata a pochi, anzi, pochissimi.Si tratta di un provvedimento che dovrebbe portare l’intera opinione pubblica in piazza. Ce ne sarà, al contrario, pochissima e sgretolata, se è vero come è vero che l’editoriale di Antonio Padellaro […]

La raccolta di firme contro il DDL Alfano sulle intercettazioni e’ su nobavaglio.it

Vi ho già parlato altrove della possibilità di firmare, assieme a Stefano Rodotà e ad altri, una petizione contro il ddl Alfano sulle intercettazioni. Purtroppo si trattava solo di una pagina di Facebook, il che non va decisamente bene per una iniziativa del genere che riguarda tutto il paese (anche se vorrebbero farci credere che […]

Antonio Ingroia e Sandro Ruotolo a Roseto degli Abruzzi per il Premio Giuseppe Fava

Dopo quello con Beppino Englaro, ieri sera è stata la volta di un incontro con il Dott. Antonio Ingroia, magistrato aggiunto della Procura Antimafia di Palermo.Il Dott. Ingroia è persona indubbiamente simpatica dal punto di vista umano, ma ieri, nella stessa sala da 80 posti della Villa Comunale di Roseto degli Abruzzi, vuoi la cena, […]

L’appello di Liberta’ e Giustizia contro il Decreto Alfano per ora solo su Facebook

Ho una stima pressoché incondizionata del Professor Stefano Rodotà, e mi auguro che l’abbiate anche voi.  Uomini come lui onorano quotidianamente l’Italia con la loro presenza garbata ma decisa e con la consapevolezza della cultura giuridica che si contrappone all’ignoranza e alla mallanteria di qualsivoglia orientamento politi, spaziale e/o temporale. Continua a leggere

L’Italia dei Valori aggira il DDL del Governo sulle intercettazioni (ma non cambia nulla)

Lo stratagemma di Antonio Di Pietro per aggirare il ddl del Governo sulle intercettazioni, leggendole direttamente in Aula, e consentirne così la pubblicazione, almeno nei resoconti e nei verbali delle aule della Camera e del Senato, è indubbiamente ingegnoso. Si potrebbe dire, e a buon ragione, che "fatta la legge trovato l’inganno", se non fosse […]

Giancarlo Caselli e la legge sulle intercettazioni telefoniche

"Quello delle intercettazioni è un problema fondamentale per quanto riguarda l’accertamento della verità processuale, delle responsabilità penali, e quindi la tutela efficiente della sicurezza dei cittadini." Ascolta l’intervista di Giancarlo Caselli al blog di Beppe Grillo direttamente dal nostro lettore di MP3 Continua a leggere

I sondaggi di Repubblica e il presupposto “dovere di informare”

Ultimamente comincio ad avere una idiosincrasia, per non dire un senso nemmeno tanto vago di schifo, verso i sondaggi, le sottoscrizioni, le petizioni on line, specialmente se promosse da quei santerellini di "Repubblica". Continua a leggere

Berlusconi e le intercettazioni telefoniche

"Sulle intercettazioni telefoniche introdurremo pene severe: cinque anni per chi le diffonde e due milioni di euro di multa per gi editori che le pubblicheranno." (Silvio Berlusconi, Ansa, 17 gennaio 2008)

Le intercettazioni di Montalbano

"Si potrebbe domandare a Tommaseo l’autorizzazione a intercettare le telefonate tra Sinagra e…" "…e l’onorevole Di Santo? Ma in che minchia di mondo campi, tu? Nessun magistrato oggi come oggi ti concederebbe quell’autorizzazione, e d’altra parte non potrebbe manco farlo, perché questa gente sa blindarsi bene, deve prima domandare l’autorizzazione al parlamento. E aspetta e […]

Franchi tiratori

L’Italia dei Valori, dopo il voto alla Camera che dà il via a una delle leggi più orrende e vigliacche della storia della Repubblica, ha protestato in aula espondendo scritte e annunci mortuari sulla fine della libertà di informare e di essere informati.E’ tutto vero, c’è poco da fare.Come è vero che il Partito Democratico […]