Lettera Quotidiana

Reading Time: 2 minutes

Vi prego con tutto il cuore di visitare il sito "Lettera quotidiana" (sottotitolo: "Il mondo in parole povere ma ricche"), realizzato con grande passione ed abnegazione dall’amico Risaliti Bruno, e rispondente al link

http://lettera.altervista.org

E’ una bella iniziativa, ma soprattutto c’è la possibilità di abbonarsi alla versione .PDF per poterla ricevere comodamente nella vostra casella di posta elettronica.

Vi assicuro che ne vale la pena.

Intanto vi do alcuni link degli ultimi numeri di "Lettera Quotidiana" usciti in .PDF, scaricàteli, date loro un’occhiata e poi correte a iscrivervi.

LQ_001_09feb09.pdf  41,592   2/10/09  1:08 am
LQ_002_10feb09.pdf  44,031   2/10/09  9:55 pm
LQ_003_11feb09.pdf  46,158   2/11/09  9:41 pm
LQ_004_12feb09.pdf  53,621   2/12/09  8:00 pm
LQ_005_13feb09.pdf  65,135   2/13/09  5:03 pm
LQ_006_16feb09.pdf  51,249   2/16/09  11:11 pm
LQ_007_17feb09.pdf  55,147   2/17/09  10:08 pm
LQ_008_18feb09.pdf  53,523   2/18/09  8:01 pm
LQ_009_19feb09.pdf  50,762   2/19/09  6:12 pm
LQ_010_20feb09.pdf  47,199   2/20/09  11:51 pm
LQ_011_23feb09.pdf  56,762   2/23/09  11:18 pm
LQ_012_24feb09.pdf  49,261   2/24/09  8:08 pm
LQ_013_25feb09.pdf  52,244   2/25/09  8:39 pm
LQ_014_02mar09.pdf  54,992   3/03/09  1:44 am
LQ_015_10mar09.pdf  51,522   3/10/09  9:33 pm
LQ_016_11mar09.pdf  54,051   3/11/09  8:38 pm
LQ_017_12mar09.pdf  51,679   3/13/09  12:34 am
LQ_018_13mar09.pdf  50,374   3/13/09  10:17 pm
LQ_019_16mar09.pdf  53,175   3/16/09  7:57 pm
LQ_020_17mar09.pdf  60,675   3/17/09  7:50 pm
LQ_021_18mar09.pdf  53,542   3/18/09  7:29 pm
LQ_022_19mar09.pdf  52,782   3/19/09  6:06 pm
LQ_023_20mar09.pdf  54,680   3/20/09  7:59 pm
LQ_024_23mar09.pdf  50,050   3/24/09  4:49 pm

(Questi son io assieme al Pio Risaliti Bruno)

Radioincontro n. 006

Reading Time: 4 minutes
                  ——————————-
                  (  R A D I O I N C O N T R O  )
                  (                             )
                  (    HAM – SWL – BCL – UTL    )
                  (     n e w s l e t t e r     )
                  ——————————-

               Informazioni DX –  #06/97 – 06.03.1997
               by  SWL I6-302PE  <—>  SWL I5-3311FI
           ———————————————-


–>ATTUALITA'<–

#1 LA CRISI IN ALBANIA. I mass media italiani informano in questi
   giorni sui gravissimi avvenimenti che si svolgono nella vicina
   repubblica albanese. In risposta alla sanguinosa rivolta popolare
   di Valona, il governo ha decretato lo stato d’emergenza con co-
   prifuoco e limitazione delle liberta’.
   Da lunedi 3 marzo le troupe televisive straniere non possono in-
   viare immagini e notizie, poiche’ il link via satellite, utiliz-
   zato a tale scopo  e gestito dalla  TV di Tirana, e’ stato disat-
   tivato per ordine delle autorita’. Contemporaneamente sono state
   interrotte le trasmissioni di VOA, BBC e TWR che vengono effettua-
   te in Albania grazie a trasmettitori messi a disposizione e/o af-
   fittati da Radio Tirana. Secondo alcune fonti sono state addirit-
   tura riattivate le stazioni jamming per disturbare le emissioni di
   stazioni radio estere, cosi’ come accadeva ai tempi di Enver Oxa.
   Radio Tirana d’altro canto continua a trasmettere regolarmente an-
   che i programmi per l’estero. Ascoltata in lingua italiana alle
   ore 1730 UTC sull’onda media di 1395 KHz ha fornito un ampio reso-
   conto dei fatti (assolutamente filogovernativo), sottolineando nel
   contempo che la vita continua a scorrere normalmente.

#2 L’Austria, uno degli ultimi baluardi del monopolio radiotelevisivo
   statale, si appresta a legiferare in favore delle stazioni priva-
   te. E’ stata annunciata infatti una proposta di legge che in qual-
   che modo risponde alle critiche della comunita’ internazionale ed
   alle istanze interne. Entro l’anno dovrebbero essere rilasciate le
   prime 50 licenze a radiotelevisioni regionali e/o locali, nessuna
   di queste pero’ in competizione diretta con l’ente pubblico ORF.

#3 Dopo oramai diversi mesi dall’inizio della vicenda, finalmente la
   rete televisiva giapponese "TV Asahi", ha ammesso di aver introdot-
   to segretamente apparecchiature radio all’interno dell’ambasciata
   nipponica a Lima (Peru’) dove un gruppo di guerriglieri Tupac Amaru
   si e’ asserragliato con decine di ostaggi.
   L’emittente ha giustificato l’atto affermando che in tal modo in-
   tendeva mantenere i contatti con i prigionieri e quindi rassicura-
   re le rispettive famiglie. Si ricordera’ che le autorita’ peruvia-
   ne scoprirono quasi subito il c Continua a leggere

Radioincontro n. 005

Reading Time: 4 minutes
                  ——————————-
                  (  R A D I O I N C O N T R O  )
                  (                             )
                  (    HAM – SWL – BCL – UTL    )
                  (     n e w s l e t t e r     )
                  ——————————-

               Informazioni DX –  #05/97 – 27.02.1997
               by  SWL I6-302PE  <—>  SWL I5-3311FI
           ———————————————-

–>ATTUALITA'<–

#1 Cattive notizie per gli appassionati di telegrafia. La Francia ha
   ufficializzato il prossimo abbandono del modo CW nelle comunica-
   zioni in bande marittime (per maggiori dettagli leggere in sezio-
   ne UTILITY).
   Purtroppo il codice inventato da Samuel Morse nel 1837 ha gia’ il
   destino segnato: i paesi membri dell’International Maritime Orga-
   nization hanno decretato che dal 1 Febbraio 1999 dovra’ cessare
   totalmente l’uso di tale codice nelle comunicazioni radio tra na-
   vi e stazioni costiere. Ed alcuni Paesi gia’ si stanno adeguando:
   oltre la Francia, per esempio, anche gli USA hanno gia’ intrapreso
   questa strada, se si pensa che la US Coast Guard ha praticamente
   abbandonato il CW gia’ dal 1995.

#2 Hanno sfiorato la cifra record di 3.000 e sono stati 1.195 in piu’
   rispetto al 1995 gli incidenti provocati l’anno scorso dai virus
   informatici in Italia. A scatenare le epidemie sono stati 89 diver-
   si tipi di virus, nemmeno l’1% dei 10 mila in circolazione nel mon-
   do, e hanno colpito computer della Pubblica Amministrazione, indus-
   trie, e banche.

######################################################################
######################################################################

–>NORMATIVA<–

#  NIL

######################################################################
######################################################################

–>BROADCAST DX<–

#1 MEMORIAL CONTEST ESPERANTO "GIROLAMO LUCCHETTA".
   Per ricordare l’amico Girolamo Lucchetta, morto il 20 agosto 1996,
   il Gruppo d’Ascolto della Marca Trevigiana organizza il 1.mo Me-
   moria Contest Esperanto.
   Gli obiettivi del Contest sono la diffusione e l’incentivazione
   dell’ascolto delle stazioni radio che trasmettono in esperanto.
   Di seguito e’ riportata una sintesi del regolamento: per ulteriori
   informazioni si puo’ scrivere direttamente al GAMT all’indirizzo
   riportato piu’ in basso.
   Durante i week-end del periodo di svolgimento del contest sara’ at-
   tiva una stazione radiofonica che irradiera’ un programma speciale
   in esperanto. La ricezione di questa stazione permettera’ di otte-
   nere una QSL commemorativa.
   Il contest si svolge dal 31 maggio al 31 luglio 1997.
   Occorre ascoltare il maggio numero di stazioni che trasmettono in
   esperanto. Ogni emittente ascoltata vale 5 punti se l’ascoltatore
   si trova nello stesso continente dal quale opera la stazione radio.
   Le radio locali valgono 1 punto. Stesso punteggio viene attribuito
   alle stazioni che operano via satellite. Se l’ascolto viene effet-
   tuato da almeno 200 Km dalla stazione il punteggio sale a 15 punti.
   L’elenco delle radio ascoltate dovra’ pervenire all’indirizzo del
   GAMT entro e non oltre il 31/12/1997 insieme alla fotocopia delle
   cartoline e/o lettere QSL ricevute in risposta ai rapporti d’ascol-
   to. La partecipazione al contest e’ gratuita.
   A tutti i partecipanti sara’ inviato un attestato in ricordo. Premi
   saranno distribuiti ai primi 5 classificati.
   Indirizzare tutta la corrispondenza a:
                                         G.A.M.T.
                                         Caseppa postale 3
                                         Succursale 10
                                         3100 Treviso.

#2 La radio canadese resta nel panorama radiofonico internazionale.
   La decisione di chiudere Radio Canada International, presa alla
   fine dello scorso anno dal presidente Perrin Beatty, e’ stata
   scongiurata dal ministero competente. Un apposito accordo e’ sta-
   to raggiunto tra l’ente radiotelevisivo ed il governo canadese:
   quest’ultimo si impegna a reperire i fondi necessari per il man-
   tenimento del servizio radiofonico in onde corte. Soddisfazione
   e’ stata espressa dai 125 dipendenti fissi che evitano in questo
   modo il licenziamento. (fonte: RCI)

#3 Segnalata la nuova frequenza di 783 KHz per la stazione spagnola
   COPE Radio Miramar di Barcellona.

#4 Schema delle trasmissioni in lingua spagnola di Radio Austria In-
   ternational, a tutto Marzo 1997:
      0030-0100 UTC   9495, 9870 KHz
      0330-0400 UTC   9495, 9870 KHz
      1430-1500 UTC   6155,9495, 13730 KHz
      2100-2200 UTC   5945, 6155, 9495, 13730 KHz
      2330-2400 UTC   9870 KHz
     
#5 Schema delle trasmissioni di Radio Benin, in lingua francese:
      0430-0900 e 1600-2300 UTC  1475, 4870 KHz   lunedi e martedi
      1100-1430 e 1600-2300 UTC  1475, 7210 KHz   giovedi e venerdi
      1100-1600 Continua a leggere

Radioincontro n. 004

Reading Time: 4 minutes
                  ——————————-
                  (  R A D I O I N C O N T R O  )
                  (                             )
                  (    HAM – SWL – BCL – UTL    )
                  (     n e w s l e t t e r     )
                  ——————————-

               Informazioni DX –  #04/97 – 20.02.1997
               by  SWL I6-302PE  <—>  SWL I5-3311FI
           ———————————————-

–>ATTUALITA'<–

#1 E’ iniziata negli Stati Uniti la guerra tra computer e TV. L’accor-
   do interindustry di fine anno sullo standard per TV digitale ad al-
   ta definizione, subito approvato dalla FCC, segna l’inizio di una
   rivoluzione nel mercato dell’elettronica di consumo. Il 95%  delle
   case americane ha almeno un televisore e si ritiene che nei prossi-
   mi dieci anni tutti questi apparecchi dovranno essere rimpiazzati.
   Mentre non ci si aspetta di vedere nuovi televisori sul mercato
   prima della fine del ’98.

#2 L’ARRL ha reso noto che il numero totale dei propri soci e’ in
   crescita nonostante il trend negativo che lo sviluppo dell’hobby,
   in generale, sta registrando. l’Associazione nordamericana addirit-
   tura dichiara che nel 1996 e’ stato stabilito il record di adesio-
   ni con un totale di 175.023 equivalente ad un incremento di 3.574
   unita’, pari al 2,1 per cento. (fonte:ARRL)

#3 Individuato il primo virus in grado di attaccare il sistema opera-
   tivo Linux. A darne notizia e’ stata la McAfee, societa’ leader
   tra i produttori di antivirus.
   Bliss, questo il nome attribuito al virus, e’ di tipo "selvaggio"
   poiche’ risulta impossibile conoscerne la provenienzia una volta
   infettato il sistema. Ed e’ anche particolarmente temibile perche’
   distrugge tutti gli eseguibili con un proprio codice, rendendoli
   praticamente irrecuperabili. La McAfee distribuisce gratis sul
   proprio sito Internet una versione beta del ViruScan per Linux.

#4 L’American Radio Relay League ha conferito i premi speciali annua-
   li ai seguenti radioamatori benemeriti:
   -Diploma ARRL 1996 per Attivita’ Umanitarie Internazionali a GJ0KKB
    Ken Kirk-Bayley e  W6JZU Robert Smithwick,  co-fondatori del  Me-
    diShare International, un  programma  del  Medical Amateur Radio
    Council;
   -Attestato di Merito ARRL 1996 a K1GHT James Jacobs, in riconosci-
    mento della lunga attivita’ dedicata al servizio umanitario svolto
    con il mezzo radio.

######################################################################
######################################################################

–>NORMATIVA<–

#  NIL

######################################################################
######################################################################

–>BROADCAST DX<–

#1 Voice of America in inglese, fino al 31 Marzo 97, per Europa,
   Africa e Medio Oriente:

    0400-0500 UTC  7170 KHz
    0430-0500 UTC  1197, KHz
    0500-0600 UTC  792, 7170, 9700, 11825, 15205 KHz
    0530-0600 UTC  1197 KHz
    0600-0700 UTC  792, 1197, 1260, 5995, 7110, 9760, 11825,
                   11805, 15205 KHz
    1400-1500 UTC  1197 (da Lun. a Ven.), 1548, 15205 KHz
    1500-1700 UTC  1197, 1260, 1548, 9575, 15205 KHz
    1700-1800 UTC  792, 1197, 6040, 9760, 15205 KHz
    1800-1900 UTC  6040, 9760 KHz
    1900-1930 UTC  792 KHz
    1900-2000 UTC  1197, 9760 KHz
    2000-2100 UTC  9760, 15205 KHz
    2100-2200 UTC  1260, 1548, 6070, 9595, 9760, 15205 KHz
    ———————————————————–
    Trasmettitori Onde Medie: 792 KHz, Europa sud-orientale
                             1197 KHz, Europa centrale
                             1260 KHz, Mediterraneo orientale
                                       e Medio Oriente
                             1548 KHz, Golfo Persico.  

#2 Proposte per DXing in onde medie:
   1130 KHz WBBR                  – New York – USA (dopo 0100 UTC)
   1280 KHz Radio Super Tupi’     – Rio de Janeiro – Brazil
   1380 KHz Radio Corporacion     – Santiago de Chile –  Chile
   1510 KHz WNRB                  – Boston – USA (dalle 0000 UTC)
   1570 KHz Radio E.V.A.          – Guatemala City – Guatemala
   1569 KHz Radio Amanecer        – S.to Domingo – Rep. Dominicana

#3 Proposte per DXing in onde corte:
    5030 KHz  AWR Costarica             intorno alle  0600 UTC
    6205 KHz  Radio Kudirat (Nigeria)           alle  2000 UTC
    9750 KHz  R.F.I. Guyana                     alle  0000 UTC
    9930 KHz  WVHA – USA                       Continua a leggere

Radioincontro n. 003

Reading Time: 4 minutes
                  ——————————-
                  (  R A D I O I N C O N T R O  )
                  (                             )
                  (    HAM – SWL – BCL – UTL    )
                  (     n e w s l e t t e r     )
                  ——————————-

               Informazioni DX –  #03/97 – 14.02.1997
               by  SWL I6-302PE  <—>  SWL I5-3311FI
           ———————————————-

–>ATTUALITA'<–

#1 La messa all’asta degli archivi Marconi prevista a Londra in Aprile
   e’ stata aspramente criticata dalla figlia dell’inventore che si
   dice "sconcertata" dalla prospettiva e pronta a chiedere al Gover-
   no italiano di intervenire per tenere insieme gli archivi.
   In una lettera pubblicata lo scorso 10 febbraio dal Times, la prin-
   cipessa Elettra Marconi-Giovanelli, figlia dello scienziato, lancia
   un appello per impedire che la GEC-Marconi disperda i documenti re-
   lativi agli esperienti ed alle ricerche del genitore.
   Fra i documenti dell’archivio ci sono quelli relativi al primo es-
   perimento di telegrafo senza fili e gli SOS lanciati dal Titanic.
   La GEC-Marconi era stata fondata dallo stesso Marconi 100 anni fa
   una volta stabilitosi nel Regno Unito.
   L’asta, organizzata da Christie’s, si svolgera’ a Londra il 24 e
   25 aprile prossimi.

#2 La famiglia italiana aa la TV: il 96,8 per cento delle famiglie
   possiede un televisore. La meta’ dei televisori e’ dotata di vi-
   deoregistratore. Lo ha reso noto giovedi 6 febbraio l’ISTAT che
   ha diffuso i dati sui consumi delle famiglie italiane nel 1995.

######################################################################
######################################################################

–>NORMATIVA<–

#  NIL

######################################################################
######################################################################

–>BROADCAST DX<–

#1 Una parte importante dell’attivita’ di RAI International si svi-
   luppa attraverso due specifiche convenzioni stipulate con la
   Presidenza del Consiglio dei Ministri. In questa cornice sono
   incluse le 11 mila ore di trasmissione radiofonica in onde medie
   e corte realizzate in 26 lingue per i cinque continenti.
   Queste emissioni permettono di raggiungere le zone piu’ remote
   del pianeta, ma necessitano di adeguate potenze di trasmissione.
   L’attuale installazione d’onda corta di Prato Smeraldo, nelle
   immediate vicinanze di Roma, dispone di una potenza assai limi-
   tata e si trova in una zona densamente popolata.
   Convinta dell’importanza strategica dell’uso delle onde corte
   come mezzo diretto di comunicazione e veramente alla portata di
   tutti, la direzione di RAI International ha rilanciato il piano
   per la costruzione di nuove installazioni che prevede la realiz-
   zazione di piu’ moderne antenne rotatorie accoppiate a trasmet-
   titori da 500 Kw. Il progetto, gia’ approvato dal Ministero delle
   Poste e delle Telecomunicazioni, sara’ realizzato in varie fasi e
   portera’ ad una graduale estensione delle zone servite dal segnale
   radiofonico proveniente dall’Italia. (fonte:RAI)

#2 REE riferisce che attualmente in Venezuela solo Radio Ecos del
   Torbe e’ attiva in onde corte sulla banda internazionale dei 60
   metri. (fonte:REE)

#3 WYFR Family Radio trasmette in italiano alle 0600-0700 UTC su
   7520 e 11695 KHz, alle 0700-0800 UTC su 9355 KHz, alle 1800-1900
   UTC su 15565 KHz, alle 2100-2200 UTC su 5890 e 11665 KHz.

######################################################################
######################################################################

–>TELEMATICA<–

#1 La US Robotics e la Rockwell International sono al lavoro per cer-
   care di definire il nuovo standard di trasmissione a 56 Kbps sulle
   normali linee analogiche con  i nuovi modem messi in  commercio.
   Denominati "x2", questi nuovi modelli stanno gia’ conquistando
   fette importanti di mercato e molti providers come America on Line,
   CompuServe e Prodigy, sono al lavoro per offrire accessi attrezzati
   ai propri utenti.

#2 ItalGiure, la banca dati della Cassazione che contiene sentenze e
   norme dislocate in oltre 30 archivi elettronici, sta per sbarcare
   su Internet. Entro il prossimo mese il servizio diventera’ attivo
   e sara’ accessibile a pagamento con tariffe stabilite per legge e
   per fasce di utenza.
   Oltre a tutte le massime sentenze di Cassazione, Tribunali e Corti
   d’Appello, Corte Costituzionale, dei TAR e del Consiglio di Stato,
   su ItalGiure si potranno consultare le leggi italiane, i Contratti
   collettivi di lavoro, l’Albo degli avvocati e procuratori.
   Entro breve tempo sul sito "www.Italgiure.it" compariranno le pa-
   gine con tariffe ed istruzioni per il collegamento.

#3 I lavori della Commissione Bicamerale per le Riforme Istituzionali
   potranno essere seguiti su Internet al sito
                       http://www.camera.it
   Un’ampia selezione sara’ dedicata alle notizie di attualita’, testi
   dei documenti approvati, resoconti stenografici delle sedute, etc.
   Il servizio permettera’ di seguire in diretta audio le sedute della
   Commissione. (fonte:LaRepubblica)

#4 Anche i Carabinieri sono in rete con un sito (assai spartano) in-
   formativo della Sezione Speciale che si dedica alla tutela delle
   norme comunitarie e agroalimentari. L’indirizzo e’:
                   http://www.vol.it/carabinieri/

######################################################################
######################################################################

–>RADIODIFFUSIONE<–

#1 Radio Citta’ Futura di Roma potrebbe Continua a leggere