Tag: Fazio

Roberto Benigni e il popolo della Lega

Reading Time: 2 minutes E’ tornato Benigni in televisione. Fazio lo ha introdotto come uno “a cui vogliamo tanto, tanto, tanto bene”. E giù lodi, citazioni di Federico Fellini, solita sigla da fanfara, applausi, “grazie tante, che gioia, che gioia…”, “che bella presentazione!”, “è tutta una meraviglia… una gioia”, “come passa il tempo!”. E

Continua a leggere

Filippa Lagerback e l’impegno civile di una soubrette-cittadina

Reading Time: 2 minutes Filippa Lagerbäck lavora come valletta a "Che tempo che fa…" Ho l’impressione, ogni volta che guardo la trasmissione, che Fabio Fazio, conduttore piuttosto accondiscendente e scarsamente incline allo spirito critico, padrone di casa ingrigito e assai salameleccoso, non la faccia parlare, che le dia poco spazio, a parte le presentazioni

Continua a leggere

Elenco delle cose che mi hanno fatto girare i coglioni in “Vieni via con me”

Reading Time: 2 minutes – Fabio Fazio che invita (ma per scherzo, sapete?) Milena Gabanelli ad andare a lavorare perché deve pagare tutti i milioni richiesti nelle cause che la sua coraggiosa trasmissione ha ricevuto in tutti questi anni;– Roberto Saviano che racconta le storie commoventi dei morti nella Casa dello Studente de L’Aquila

Continua a leggere

Maroni contro Saviano: si costerna, s’indigna, s’impegna poi getta la spugna con gran dignita’

Reading Time: 3 minutes Lo Stato dev’essere sceso a livelli talmente bassi da aver bisogno, più che di calendarizzazioni dell’eutanasia di governo, di un pronto soccorso immediato che limiti gli effetti dell’aneorisma in atto se un Ministro dell’Interno, che in quanto Parlamentare deve rendere conto dell’operato all’intero popolo italiano, e non soltanto ai suoi

Continua a leggere

Via con loro e cosi’ sia

Reading Time: 3 minutes Dio mio la trasmissione di Saviano, Fazio & C…Per carità, non che io sia stato del tutto preconcezionista nei confronti di un programma che avrebbe dovuto essere di denuncia, dare un po’ di respiro a una televisione ripetitiva, in cui la cosa più guardabile resta “Ballarò” perché molte trasmissioni si

Continua a leggere