Raffreddore!

Reading Time: 2 minutes

Il raffreddore è una cosa subdola.
Lo prendi che non te ne accorgi. Sta lì tre giorni a circolarti per il corpo e poi comincia a manifestarsi con pizzicorini fastidiosetti sotto al naso, mal di gola, un po’ di febbriciattola proprio nella settimana dei consigli di classe, così infetti anche qualcuno dei tuoi colleghi già che ci sei, come se non fosse chiaro ed evidente a che ti leggono il blog, solo che non te lo dicono, e allora che si prendano la loro dose di bacilli.
Etciù, Vicks, Vicks Sinex, Vicks Vaporoub, il primo te lo ficchi su per il naso e ti spruzzi una roba irritante che pare la diano in dotazione alle forze di polizia per immobilizzare i malviventi, resti un momento in stato di morte apparente, socchiudi gli occhi e poi etciuuuuum, starnuto, libera il naso subito e per sei-otto orre però intanto ti tronca lì e ti stende come un baccalà. Il secondo ti ricorda la mamma che te lo spalmava sul petto e sul dorso e ti ricorda il profumo di quando eri bimbo, già, ma allora perché adesso che hai il raffreddore il profumo non lo senti più? E’ il Vicks Vaporoub che ti piglia per il culo e non sa più di niente o è la mamma che te lo dava anche quando non avevi il raffreddore?
Continua a leggere