Lu cumpleann’ de lu cumpare

Reading Time: < 1 minute

Ero or ora intento nella consultazione dell’edizione Braccini del canzoniere dell’imprescindibile trovatore Rigaut de Barbezieux (o "Barbezilh", secondo la lingua d’oc), quando mi sovvien di colpo (cospettone!) che il blog di valeriodistefano puntocò non ha provveduto a dare i degni riguardi ai festeggiamenti del genetliaco del nostro affezionatissimo lettore Barbeschi Ivonne, che qui vediamo in una delle sue pose più riuscite.

Al Barbeschi, alla di lui consorte, nonché MIA commara, alla ligia prole e al cane Birillo, vada l’augusto augurio di tutti noi della redazione, a cui si associano riverenti, ma anche un po’ sussiegose, le vallette Beppe e Chomsky.