“Un’altro” e gli errori ortografici di Wikipedia

Reading Time: 2 minutes

Ultimamente su giornale e web scrivere “un’altro” con l’apostrofo è diventato uno sport nazionale.

Ognuno di noi ha, in verità, qualche piccolo difetto ortografico nel maneggiare la tastiera. Io sto diventando presbite, quindi tendo sempre di più a commettere errori che prima non commettevo.

Uno, però, lo continuo a fare. Scrivere “telfono” per “telefono”. E’ più forte di me.

Ma “un’altro” con l’apostrofo è ben più di un errore, è una banalizzazione dell’ortografia, visto che apostrofo e barra spaziatrice si trovano agli antipodi della tastiera.
Un errore macroscopico e imbarazzante che si trova ovunque. Web, soprattutto, ma anche giornali e riviste.

Ho deciso di segnalare questo errore ogni volta che lo trovo, un po’ qua e un po’ là.

Con questo post inizio, quindi, una “nuova” sezione del blog.

Da cosa cominciamo? Ma da Wikipedia, naturalmente.

Facciamo una premessa. Nella voce di Wikipedia dedicata all’album di Francesco Guccini “Guccini Live Collection” si premette che il Cantautore non avrebbe approvato quel progetto discografico.

Tra le motivazioni viene riportato quanto segue:
“Come prova della sua estraneità a quell’opera, il cantautore porta il fatto che nella versione originale il titolo Un altro giorno è andato è scritto con l’apostrofo (Un’altro giorno è andato)”

Guccini, dunque, si indigna non solo per il prodotto discografico finale di cui non condivide l’idea e la struttura, ma anche per il fatto che sia uscito con il titolo di una sua nota canzone (“Un altro giorno è andato”) scritto con l’apostrofo.
Continua a leggere