Amici miei: giu’ le mani dalla supercazzora!!

…e va da sé che il maldestro tentativo di realizzare un remake di “Amici miei” da ambientare nel 400, con protagonista Christian De Sica e qualche altro coglionazzo da film-panettone, mi vede sdegnosamente contrario.
Mi unisco pertanto al coro delle voci di chi difende l’originalità e la genialità del progetto che prese avvio dall’idea di Pietro Germi, e mi dichiaro credente osservante del conte Mascetti, dell’architetto Melandri, del barrista (con due “r” alla maniera toscana) Necchi, del chirurgo Sassaroli e del giornalista Perozzi.
Guai a voi, anime prave, la sbiliguda non si tocca!

Del resto, “cos’è il genio? è fantasia, intuizione, colpo d’occhio e rapidità di esecuzione!”

PS: Sparecchiavo..

172 Views