Assassini con l’apostrofo

Reading Time: < 1 minute

Non è uno scherzo.
L’ho trovato sul serio nel supplemento “Tuttolibri” de La Stampa di sabato 25 agosto scorso.
Questi signori (NON quelli di “Tuttolibri”) fanno gli editori, hanno tirato fuori una collana  per chi, d’estate, ha voglia di sangue (gli altri volumi hanno titoli inquietanti come “Destra estrema e criminale” e “Madri che uccidono”, insomma, coprono tutto l’arco parlamentare e sentimentale), e scrivono “un assassino” con l’apostrofo.