Sì alla doppia poltrona. Anche SEL salva la casta

Alla Camera, in Commissione Affari costituzionali e Bilancio, visto le la notte porta consiglio è stato approvato un emendamento che si occupa dei sindaci.

In buona sostanza, chiunque sia stato eletto parlamentare potrà continuare a tenere la doppia poltrona, nel caso sia anche sindaco di un comune italiano.

Doppia poltrona vuol dire doppio stipendio.

Si “salveranno” tutti quei sindaci che sono stati eletti fino al 2009.

L’emendamento è stato inserto con l’appoggio di PDL (Ignazio Abrignani), del PD (Enrico Stumpo) e di SEL (Martina Nardi).

Dopo l’approvazione del disgraziatissimo decreto svuota-carceri, SEL ha ancora una volta appoggiato la maggioranza in un pasticcio salva-casta di proporzioni inimmaginabili.

Chi dovevano salvare non si sa, ma certamente diranno che era un provvedimento giusto e opportuno.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.