San Uribe de Betancourt

Ingrid Betancourt è libera, sta meglio di quanto non apparisse nelle immagini televisive della prigionia, continua ad avere grinta da vendere, tra poche ore sarà in Francia a ringraziare Sarkozy, e ci va in tasca a tutti.

C’è qualcosa che non quadra.

La principale rappresentante dell’opposizione, dopo una prigionia di 6 anni non solo ringrazia in Presidente Uribe per quello che ha fatto, ma lo fa assurgere quasi all’odor di santità che, come è noto, è un odore alquanto nauseabondo.

E adesso, già che c’è, plaude anche alle operazioni militari, non a quelle cruente, certo, ma comunque plaude e applaude.

La Colombia comincia a puzzare di inciucio sulla pelle di chi è ancora detenuto e su quella della gente espropriata dalla FARC e ridotta a vivere nelle baracche. E’ la brutta faccia della medaglia che ha come recto una bella donna sorridente e felice.

4 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.