Roseto e i referendum sulla giustizia: siamo rimasti in tre…

Reading Time: 2 minutes

 1,248 total views,  2 views today

Questa mattina, levàtomi di buon’ora, mi sono recato presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Roseto degli Abruzzi per compiere il mio diritto/dovere di cittadino e firmare, come hanno fatto Renzi e Salvini (sono in buona compagnia), i sei referendum radicati per una giustizia più equa e più giusta.

La sorpresa è stata quella di constatare che, fino a stamattina, abbiamo firmato in tre. Tre persone. Quando non addirittura due (non è obbligatorio firmare per TUTTI i quesiti referendari). E non è una questione di modulistica, giacché la prima firma (grazie e complimenti) è quella di una persona molto nota nella vita pubblica e culturale di questo piccolo mondo d’un mondo piccolo.

Ed il punto è proprio questo: a parte i cittadini, che fanno giustamente quello che vogliono, Facebook pullula di personaggi rosetani che si impegnano in politica, che si candidano ora per questa, ora per quella carica, che hanno ruoli di importanza e perfino di prestigio nella gestione della cosa pubblica, e che quotidianamente riempono il loro profilo Facebook di iniziative personali o societarie/associazionistiche, di volontariato (a Roseto c’è un’associazione per ogni esigenza, perfino quella di coloro che inciampano alle cinque e mezza del pomeriggio facendo lo struscio in via Latini!) Ce ne fosse UNO, dico UNO solo di questi nomi illustri che abbia firmato. L’intellighènzia locale dorme, sonnecchia, in una narcolessi imbarazzante. Certo, avranno cose ben più importanti e urgenti da fare (ad esempio?) ma 10 minuti (dico 10 minuti) per mettere una firma per favorire lo svolgimento di una consultazione referendaria di altissimo valore etico e morale che ci coinvolge tutti li si trova, suvvia. O ci sta bene la Legge Severino? O ci sta bene che le carriere dei magistrati restino non separate? La delusione è tanta, il tempo per raggiungere il tetto delle 500.000 firme in tutta Italia è poco, il morbo infuria e il pan ci manca.

Come al solito, se il gioco è essere a favore o contro queste persone, io scelgo di non essere COME queste persone. E voi andate a firmare al più presto, maramaldi!!