Roseto degli Abruzzi: settanta persone intossicate per un pranzo a base di pesce

Sono le classiche notizie dell’estate, quelle che guardi distrattamente passando davanti alla "civetta" del giornale (rigorosamente "il Centro") che ti informa che in ben settanta persone sono andate a mangiare in un ristorante di Nonsisadove sulla costa tra Giulianova e Roseto degli Abruzzi, e si sono intossicati tutti finendo all’ospedale.

E’ un tormentone estivo: il pesce, il pesce, la gente vuole andare a mangiare il pesce, pesce buono, pesce fresco, ah che bella mangiata di pesce, sì, sì, stasera andiamo a farci una cenetta di pesce, e naturalmente il vino bianco che sia ben fresco, come il pesce non ce n’è, mangi il pesce fresco e stai leggero, non come la carne che ti fa stare pesante come un maiale gonfio su un palloncino bucato, col pesce vai sempre bene, ma che ti frega, mangiati un po’ di pesce e hai il sapore del mare in bocca…

Sì, e sette giorni di prognosi per settanta persone totale 490 giorni di ferie pagate andati a donnine allegre.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site