Roba da Facebook! – Bossi Renzo, di Umberto

Il figlio del Senatur si è visto togliere da Facebook, giochino preferito dalla maggioranza degli italiani, peggio delle palline clic clac negli anni 70 (quelle che facevano certi bernoccoli sulle nocche delle mani e sulla testa che lèvati…) una specie di vidogame che si chiamava "Rimbalza il clandestino".

Il sempre solerte e studioso Renzo Bossi ha messo da parte i suoi brufoli e si è subito messo a pensare al contrattacco, probabilmente farà circolare in rete un giochino intitolato "Ciàpa ‘l bastùn e spàca ‘l terùn".

Avete il programma, ma non siete riusciti a cavare un ragno dal buco, nienete paura, appare la scritta «Prova ancora e dimostra di essere un vero leghista». Se non ci riuscite, ovviamente, i pirla siete voi.

Intanto, però, il Game Over è arrivato per il Renzino. Perché Facebook, essendo una cazzata vera e non una cazzata finta, ogni tanto qualcosa di vero lo fa.

4 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.