Ritratto di Baluganti Ampelio da seminarista

In codesta disiata et pretiosa imago, si contempla il meditabondo Baluganti Ampelio (sì, è Egli!) quando volle farsi prete, colla divisa e il collettino, dagherrotipato mentre andava a far una gita (o gitarella) alla Festa de l’Unità del quartiere "Colline", tempestandola di rutti e di benedizioni apostoliche.

Qui sotto un’istantanea dello stesso zio Efisio Don Baluganti, quando si spretò tornando biecamente allo stato laicale:



PS: Non è vero niente, quello raffigurato nella foto in bianco e nero è Don Antonio Vellutini, parroco di Vada, quando era giovane. Ma la somiglianza con il caro Baluganti Ampelio (il figliuol dello stiacciamoccoli) è davvero impressionante.

59 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.