Ricordando Bert Jansch attraverso “Thirteen Down” (forse)

…ovvero, come svilire la copertita di uno dei dischi-simbolo della propria vita (e vergognarsi di brutto)…

 

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Comments

  • Rosa  On 24 Febbraio 2012 at 06:53

    Questa non l’avevo ancora vista! Ma io chi ho sposato? T.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site