Repubblica Marinara

Dalla redazione del blog "Obluraschi" riceviamo e pubblichiamo volentieri il seguente intervento da collega Frengo detto Lu Cumpare Ammé che ha concesso a valeriodistefano.com i diritti di pubblicazione di cui volentieri ci avvaliamo non senza aver accusato qualche piccolo sintomo di pirosi gastrica:

Roma (Città del Vaticano) – Il compagno Napolitano, riverito Presidente della Repubblica ecclesiastica italiana, al termine di  estenuanti consultazioni politiche seguite alla recente crisi di governo, ha deciso di affidare l’incarico per la formazione di un nuovo esecutivo.
Come previsto dai massmedia di mezza Europa, è stato nominato premier ju quatrano de L’Aquila Franco Marini.
L’ex Presidente del Senato, uscendo dal palazzo del Quirinale, si è amabilmente intrattenuto con cronisti e corazzieri che lo attendevano in strada: subito ha voluto precisare che è si di origine abruzzese, ma nativo di San Pio delle Camere e non di L’Aquila.
Incalzato con domande intelligenti e particolarmente brillanti, Marini si è lasciato sfuggire qualche indiscrezione circa la composizione del nuovo governo. Il commissario Basettoni agli interni; Checco Zalone alla cultura; Mita Medici alla sanità; Macchianera alla giustizia.
Sugli altri ministeri Marini non ha voluto anticipare nulla, ma ha assicurato che verranno affidati sulla base di precise competenze e con la garanzia di affidabilità "soddisfatti o rimborsati".
Alla notizia della nomina di Marini, la Borsa di Najrobi ha subito fibrillato, tanto che si è reso necessario l’intervento del 118.
Rialzi fuori del comune si sono registrati anche alle Borse di Nicosia, Montevideo e Ulan-Bator.

(obluralski.altervista.org)

71 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.