Radioincontro n. 006

                  ——————————-
                  (  R A D I O I N C O N T R O  )
                  (                             )
                  (    HAM – SWL – BCL – UTL    )
                  (     n e w s l e t t e r     )
                  ——————————-

               Informazioni DX –  #06/97 – 06.03.1997
               by  SWL I6-302PE  <—>  SWL I5-3311FI
           ———————————————-


–>ATTUALITA'<–

#1 LA CRISI IN ALBANIA. I mass media italiani informano in questi
   giorni sui gravissimi avvenimenti che si svolgono nella vicina
   repubblica albanese. In risposta alla sanguinosa rivolta popolare
   di Valona, il governo ha decretato lo stato d’emergenza con co-
   prifuoco e limitazione delle liberta’.
   Da lunedi 3 marzo le troupe televisive straniere non possono in-
   viare immagini e notizie, poiche’ il link via satellite, utiliz-
   zato a tale scopo  e gestito dalla  TV di Tirana, e’ stato disat-
   tivato per ordine delle autorita’. Contemporaneamente sono state
   interrotte le trasmissioni di VOA, BBC e TWR che vengono effettua-
   te in Albania grazie a trasmettitori messi a disposizione e/o af-
   fittati da Radio Tirana. Secondo alcune fonti sono state addirit-
   tura riattivate le stazioni jamming per disturbare le emissioni di
   stazioni radio estere, cosi’ come accadeva ai tempi di Enver Oxa.
   Radio Tirana d’altro canto continua a trasmettere regolarmente an-
   che i programmi per l’estero. Ascoltata in lingua italiana alle
   ore 1730 UTC sull’onda media di 1395 KHz ha fornito un ampio reso-
   conto dei fatti (assolutamente filogovernativo), sottolineando nel
   contempo che la vita continua a scorrere normalmente.

#2 L’Austria, uno degli ultimi baluardi del monopolio radiotelevisivo
   statale, si appresta a legiferare in favore delle stazioni priva-
   te. E’ stata annunciata infatti una proposta di legge che in qual-
   che modo risponde alle critiche della comunita’ internazionale ed
   alle istanze interne. Entro l’anno dovrebbero essere rilasciate le
   prime 50 licenze a radiotelevisioni regionali e/o locali, nessuna
   di queste pero’ in competizione diretta con l’ente pubblico ORF.

#3 Dopo oramai diversi mesi dall’inizio della vicenda, finalmente la
   rete televisiva giapponese "TV Asahi", ha ammesso di aver introdot-
   to segretamente apparecchiature radio all’interno dell’ambasciata
   nipponica a Lima (Peru’) dove un gruppo di guerriglieri Tupac Amaru
   si e’ asserragliato con decine di ostaggi.
   L’emittente ha giustificato l’atto affermando che in tal modo in-
   tendeva mantenere i contatti con i prigionieri e quindi rassicura-
   re le rispettive famiglie. Si ricordera’ che le autorita’ peruvia-
   ne scoprirono quasi subito il c
ollegamento radio ed espulsero dal

   paese i rappresentanti della televisione. Anche il governo giappo-
   nese, primo fra tutti il premier Hashimoto, ha fortemente critica-
   to TV Asahi.

#4 Le emissioni radio sembrano essere il modo piu’ naturale per comu-
   nicare da mondi lontani ed e’ per questo che gli scienziati ascol-
   tano il cielo coi radiotelescopi. L’obiettivo che i vari programmi
   Seti si pongono e’ individuare tali segnali e dimostrarne l’origi-
   ne aliena. I radiotelescopi sono piu’ grandi dei telescopi ottici
   perche’ la lunghezza delle onde radio e’ milioni di volte maggiore
   di quella delle onde luminose. Sono anche piu’ grandi e sensibili
   delle antenne paraboliche che mettiamo sui tetti per captare i pro-
   grammi TV in quanto i segnali dallo spazio sono molto piu’ deboli.
   Programmi televisivi della prima ora come "Lascia o raddoppia" han-
   no gia’ sorvolato migliaia di stelle. Chissa’ che non possa essere
   qualche quiz o qualche telenovela a segnalare la nostra presenza
   (intelligente?) agli alieni.

######################################################################
######################################################################

–>NORMATIVA<–

#1 Apparsa in rete Packet e ripresa su FidoNet una notizia riguardante
   l’autorizzazione recentemente emanata dal Ministero delle Poste e
   delle Telecomunicazioni per la banda 433 MHz per i punti previsti
   dall’art. 334 del Codice Postale.
   In altre parole, a tutt’oggi, chiunque puo’ operare con potenza di
   100 mW da 433.050 a 434.790 MHz, previa domanda in carta legale e
   canone annuo di L.15.000. Per intenderci, esattamente quel che ac-
   cade per la banda 43 MHz.
   Le perplessita’ espresse da numerosi OM sono pero’ numerose e tutte
   ugualmente serie:
   a) la porzione di freq. rientra in una banda assegnata internazio-
      nalmente ai radioamatori, anche se in Italia concessa con sta-
      tuto Secondario;
   b) la porzione in oggetto, cosi’ come prevede il Piano Nazionale
      di Ripartizione, e’ stata destinata dal 1992 ad applicazioni
      industriali;
   c) come tutte le bande ham, anche questa e’ organizzata con un ri-
      goroso e preciso Band-Plan che dunque verra’ improvvisamente
      sconvolto (pensare ai ponti radio, per esempio);
   d) se l’uso che i "radiodilettanti" possono fare di questa banda
      deve essere rispondente ai punti 1-2-3-4 e 7 dell’art.334 del
      Codice Postale, c’e’ davvero poco da dilettarsi perche’ nella
      gran parte dei casi tali utilizzatori dovranno essere di tipo
      professionale.
   Ci aspettiamo comunque che si apra un dibattito sull’argomento: gli
   interessati possono farsi vivi, grazie.

######################################################################
######################################################################

–>BROADCAST DX<–

#1 Kol Israel trasmette tutte le sere un notiziario in lingua spagno-
   la alle 1950 UTC su 7465, 9435, 11605 e 15640 KHz.(fonte:IBA)

#2 Da Citta’ del Messico trasmette Radio Educacion, emittente cultura-
   le di proprieta’ del governo federale e gestita dalla Secretaria de
   Educacion Publica. La programmazione generale dell’emittente e’ ba-
   sata  su  quattro  tipologie  di  programma: educativo,informativo,
   orientativo e di intrattenimento.
   Attualmente Radio Educacion trasmette attraverso due stazioni:
   a) stazione XEEP  onda media di 1060 KHz, 100 Kw, 24 ore al giorno
   b) stazione XEPPM onda corta di 6185 KHz,   5 Kw, 12 ore al giorno.
   L’indirizzo e’: Radio Educacion
                   Apartado de Correo 21-940
                   04021 Ciudad de Mexico
                   Mexico.                         (fonte:REE)

#3 Radio Cina Internazionale trasmette in lingua italiana secondo il
   seguente schema:
          1830-1900 UTC  7405,7470, 9965 KHz
          2030-2100 UTC  7470, 9965 KHz
          2100-2200 UTC  7470, 9365, 9965 KHz
          2230-2300 UTC  3985 KHz (via Radio Svizzera Internazionale)

######################################################################
######################################################################

–>TELEMATICA<–

#1 Ventimila utenti italiani di reti telematiche dicono no alla TUT,
   la famigerata Tariffa Urbana a Tempo e ne chiedono a gran voce la
   abolizione considerandola iniquo balzello imposto da Telecom Ita-
   lia. Le firme sono state raccolte da "Citta’ invisibile" ed entro
   breve verranno presentate direttamente al ministro Maccanico.
   Per aderire alla campagna nazionale per l’abolizione della TUT ci
   si puo’ collegare a:
                      http://www.citinv.it/notut.

#2 Telecom Italia ha annunciato che dal 1 marzo scorso sono in funzio-
   ne due nuovi prefissi internazionali di teleselezione:
   -Repubblica Ceca………00420
   -Repubblica Slovacca…..00421

######################################################################
######################################################################

–>RADIODIFFUSIONE<–

#

######################################################################
######################################################################

–>HAM RADIO NEWS<–

#1 T32Z attivo in CW e SSB dalle 0130 alle 0800 UTC ed intorno alle
   1900 UTC. Provare su 1826, 7003, 14180 e 21005 KHz. Attenzione pe-
   ro’: la QSL info corretta e’ via N7YL, diffidare di ogni altra in-
   dicazione pubblicata da chicchessia.

######################################################################
######################################################################

–>APPUNTAMENTI<–

#1 Dal 9 al 10 Marzo, 16.ma  Mostra  Mercato  del  Radioamatore e CB,
   Elettronica e Computer. Centro fieristico di Faenza, Via Risorgi-
   mento 1. Orario continuato, sabato e domenica dalle 9 alle 19.
   All’interno  della Mostra: Mercatino  e della radio  e del  disco
   d’epoca.
######################################################################
######################################################################

–>UTILITY<–


######################################################################
######################################################################

          —>Questo file e’ di Pubblico Dominio<—
La Newsletter RADIOINCONTRO, e’ una raccolta periodica di informazioni
DX per OM, SWL, BCL, UTL, CB ed ogni altro appassionato di radio,  cu-
rata da Franco Probi (SWL I6-302PE), senza scopo di lucro.
La Newsletter RADIOINCONTRO viene  diffusa  per via  telematica  sotto
forma di file di testo (.txt). Con la condizione di non apportare nes-
suna modifica al  file originale, l’autore consente a  chiunque la du-
plicazione e la distribuzione a terzi in forma gratuita.
La riproduzione su riviste, bollettini, e Newsletter a stampa  e’ con-
sentita citando la fonte esplicitamente.
E-Mail Fidonet:   Franco Probi 2:335/624
E-Mail Internet:  franco.probi@f624.n335.z2.FidoNet.org

######################################################################

END END END END END END END END END END END END END END END END END END

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.