Quelli di WordPress sono dei signori!

Adesso parliamo di WordPress.

WordPress è un’applicazione assolutamente m-e-r-a-v-i-g-l-i-o-s-a, ed è esattamente (questo sia detto pei sòliti che non han dimestichezza con le informatiche infernàggini) il prodotto sotto cui è stato recentemente importato (e, sia detto fra di noi, ci gira benissimo) il blog.

Con un minimo (e quando dico un minimo intendo dire proprio un minimo) di conoscenza informatica ve lo configurate in cinque minuti. Un’ora se siete duri pinati o per metterci tutti i plugin che vi piacciono, cercargli un vestitino decente e far apparire tutti i triccheballacche necessari.

Se poi non avete nemmeno quel minimo di conoscenza informatica che serve per cavarvela in cinque minuti, vi iscrivete alla piattaforma di blog messa on line dalla stessa WordPress e avete un blog già confezionato.

Il tutto a costo zero.

Nella prima e nella seconda ipotesi tutto funziona assolutamente a meraviglia. Un orologio. Si può migliorare tutto, certo. Ma intanto funziona in maniera chiara, pulita, trasparente.

Il miglior prodotto che io abbia mai trovato, assieme a RAR (sì, sono un aficionado) e PGP (Dio e Lisbeth Salander lo abbiano in gloria!!).

E’ un progetto open source, basato sul contributo di persone esperte, e il suo motto è “Code is Poetry”. Cosa volete di più?

Sapere come si finanziano, ecco cosa mi piacerebbe. E, magari, visto che il prodotyto ha fatto e fa al caso mio, dare anche un piccolo contributo simbolico, sapete uno di quelli con cui la gente ricopre Wikipedia… ecco, provate a cercare il bottoncino delle donazioni con PayPal (o con bonifico, o un indirizzo a cui mandare un assegno…), oh, NON C’E’.

Non chiedono soldi. Tutt’al più ti vendono un paio di gadgets. Tutto lì.

Il mio amico Simone Rodriguez dice che sono dei signori. E lo sono, sì.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site
Don`t copy text!