Quella paura che viene da Pyongyang

Tratto da: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Mansudae_Grand_Monument_08.JPG

E’ incredibile pensare che il mondo abbia paura di un capo di stato di 32 anni, al potere per successione dinastico-familiare, e che comanda milioni di persone che vivono di stentio perché non hanno accesso a una ciotola di riso al giorno, in cui ogni esperimento di tipo bellico venga considerato come un giochino fatto lì per lì per vedere di nascosto l’effetto che fa, mentre la televisione comunica frasi ufficiali con cui tenere alto l’animo della popolazione indottrinata al culto della personalità del Leader e a una mistura filosofica tra socialismo e spiritualismo all’acqua di rose, e mentre la propaganda verso l’estero costituisce uno dei capitoli di spesa più ragguardevoli.

Sì, è incredibile. Ma è esattamente quello che sta accadendo.

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.