Premio Nobel per la Letteratura a Peter Handke, difensore di Slobodan Molosevic

“Sì, la mia convinzione intima va addirittura così lontano che non vedo Slobodan Milosevic soltanto davanti ad un tribunale sbagliato, ma – benché non lo consideri completamente innocente – lo considero innocente nel senso dell’accusa…”.

(Peter Handke in Literaturen del 1 luglio 2005)

273 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.