“Open on line” parla del caso di Bolzano. Ma pubblica la foto di una scuola di Ancona

Reading Time: < 1 minute

“Open On line”, il giornale telematico fondato e diretto da Enrico Mentana (sì, lo stesso che ha detto che se avesse saputo che nella conferenza stampa, una delle tante, di Conte, il Presidente del Consiglio avesse nominato alcuni esponenti dell’attuale opposizione, non avrebbe mandato in onda quell’intervento), per il quale lavora alacremente il debunker David Puente, oggi ha riportato anche lui il caso del sovrintendente di Bolzano al cui figlio sarebbero stati corretti degli “errori formali” riferiti alle valutazioni del secondo quadrimestre.

L’articolo è stato corredato da una immagine che riproduce un cartello che reca la scritta di “scuola chiusa”. Sembrerebbe quasi, dal titolone e dall’immagine, che la scuola di Bolzano sia chiusa, per qualche motivo. Niente di più falso. Se guardate bene la foto (magari ingrandendola a dovere cliccandoci sopra), sullo sfondo, quasi in trasparenza, c’è un avviso del Comune di Ancona. Che c’entra Ancona con Bolzano? Che c’entra la foto con il contenuto dell’articolo?

Nulla.

E continuano a chiamarla “informazione”. Noi del caso di Bolzano ne abbiamo parlato qui:

Bolzano: consiglio di classe riconvocato per la “correzione di un errore formale”. Un 6 e un 7 diventano 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.