Ma guarda un po’. A volte si dicono le coincidenze…

Reading Time: < 1 minute
(screenshot tratto da Corriere.it)

Io non sono mai stato un grande estimatore dei prodotti della Apple, anzi, mi stanno piuttosto antipatici. Non vedo la necessità di spendere un fottìo di quattrini per un attrezzo che, alla fine, serve alla maggior parte dei suoi utenti per le cose quotidiane che fanno tutti, scrivere testi, gestire tabelle, fare presentazioni in Powerpoint, collegarsi a Internet, chattare, inviare e ricevere e-mail. Riconosco che i prodotti Apple (ma più che altro le applicazioni che a questo sistema sono dedicate) sono particolarmente indicate per chi si occupa di grafica avanzata, ma per gli utenti cosiddetti “normali”, prodotti come GIMP, o il purtuttavia noiosetto Photoshop vanno più che bene. Oggi è uscita la notizia di una falla in iOS (dalla 11 alla 13.5) che permette di sbloccare gli iPhone. Toh, lo volevi? O ciucciàtevelo un gocciolino il telefonino figo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.