L’opposizione abbandona l’aula (e la dignita’)

Le norme salva-premier sono state approvate dal Senato con lo stupefacente risultato di 160 favorevoli e 11 contrari.

Questo vuol dire che il Processo a Berlusconi per corruzione in atti giudiziari è una questione di non primaria importanza, che non desta alcun allarme sociale e che sì, insomma, via, il processo di congela e magari si rivende a tranci alla Findus.

L’opposizione ha fatto quello che doveva fare, fino in fondo e con coerenza: se n’è andata dall’aula.

Cioè, non è che PD e IdV si sono presi la responsabilità di dire "io sottoscritto nome e cognome sono contrario a queste norme e mi prendo la briga di dirlo anche se sono in minoranza".

Macché, uno se ne va dall’aula, così potrà sempre dire "Io non c’ero!"

E legittimare l’inciucio con l’unica arma rimasta a disposizione, il non esserci.

Commenti

commenti

Post a comment or leave a trackback: Trackback URL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

How to whitelist website on AdBlocker?

  • 1 Click on the AdBlock Plus icon on the top right corner of your browser
  • 2 Click on "Enabled on this site" from the AdBlock Plus option
  • 3 Refresh the page and start browsing the site