Lissone: prof. 60enne rinviato a giudizio per atti sessuali con minori con l’abuso dei poteri derivanti dalla sua posizione

Reading Time: < 1 minute

Un professore di scuola superiore della Brianza, un docente di lettere 60enne, si è innamorato di una sua alunna 16enne, conosciuta a Lissone.

Il docente ha detto di essersi innamorato follemente, al punto di chiedere il divorzio alla moglie, per portare avanti la sua relazione con la ragazzina (perché a 16 anni si è ragazzini, c’è poco da fare). A far emergere i fatti sarebbe stato un bacio scambiato tra i due in ambiente scolastico e varie altre effusioni immortalate spietatamente dai cellulari dei compagni. Le immagini sarebbero state notificate al Dirigente Scolastico e, successivamente, alla Procura della Repubblica.

Il professore in questione è stato rinviato a giudizio per “atti sessuali con minori con l’abuso dei poteri derivanti dalla sua posizione”.

Lolita di Nabokov non ci ha insegnato ancora niente.