Liber Liber: i fratelli Grimm erano due!

Reading Time: < 1 minute

 10 total views,  1 views today

A margine di quanto già scritto finora, leggo su Liber Liber, a proposito de “La casa dei melograni” di Oscar Wilde

“Pur essendo fiabe, mancano della genuinità di Grimm e ricordano piuttosto l’attitudine sentimentale di Andersen, che Wilde ammanta di ironica malinconia e di sistematica demolizione del luogo comune.”

“Mancano della genuinità di Grimm”? Ma si darebbe anche il caso, incidentalmente, che quelli delle favole tedesche dell’ottocento siano DUE fratelli (e NON una sola persona), Wilhelm e Jacob. Si dice “le fiabe DEI Grimm”, ma “la legge DI Grimm” (perché fu solo Jacob il glottologo di famiglia, oltre ad essere eccellente scrittore e cultore delle tradizioni popolari germaniche).

Chissà che anche questi svarioni non vengano corretti, prima o poi. E che ci spieghino, gentilmente, cosa significa “sistematica demolizione del luogo comune”, perché io non l’ho ancora capito. Ma non c’è fretta. Con calma.