L’assoluzione postuma di Craxi da parte del Presidente della Repubblica

Reading Time: < 1 minute

«L’on. Craxi, dimessosi da segretario del PSI, fu investito da molteplici contestazioni di reato. Senza mettere in questione l’esito dei procedimenti che lo riguardarono, è un fatto che il peso della responsabilità per i fenomeni degenerativi ammessi e denunciati in termini generali e politici dal leader socialista era caduto con durezza senza eguali sulla sua persona».

(Giorgio Napolitano, Presidente della Repubblica, Messaggio alla famiglia Craxi, 18 gennaio 2010)