La Regione Piemonte sospende la somministrazione del vaccino AstraZeneca dopo la morte di un docente a Biella

Reading Time: < 1 minute

 68 total views,  1 views today

La Regione Piemonte, a seguito della morte di un docente a Biella al quale nella giornata di ieri era stato inoculato il vaccino AstraZeneca, ha disposto l’immediata sospensione della somministrazione del vaccino in questione su tutto il territorio regionale.

Si tratta, come afferma l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi

“di un atto di estrema prudenza, in attesa di verificare se esista un nesso di causalità tra la vaccinazione e il decesso”.

Icardi sostiene inoltre che

“ad oggi in Piemonte non era mai stata segnalata nessuna criticità particolare dopo la somministrazione dei vaccini”.

(fonte: ANSA)