La morte di Davide Villa

Reading Time: < 1 minute

 170 total views,  1 views today

Il secondo appartenente alle forze dell’ordine si chiamava Davide Villa, e faceva parte dell’anticrimine di Catania.
E’ morto, secondo i referti medici, 12 giorni dopo l’inoculazione del vaccino Astrazeneca (e NON, necessariamente PER l’inoculazione del vaccino, questo non spetta a me dirlo). Aveva iniziato ad accusare i primi sintomi il giorno successivo all’inoculazione. Gli è stata diagnosticata una trombosi venosa profonda, sfociata successivamente in una emorragia cerebrale.
La Procura della Repubblica di Catania ha già aperto un fascicolo, per il momento senza indagati, ipotizzando l’omicidio colposo.
Il procuratore Carmello Zuccaro ha delegato le indagini ai carabinieri del NAS di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.