La Domenica del Compare

Reading Time: < 1 minute

 40 total views,  2 views today

Devo alla sempiterna e melmosa devozione del pio Frengo detto Fratello Cumpare presso il convento dei Frati Passionisti di San Zoccolo a Majella questa preziosa imago che arricchisce la vieppiù nojosa iconografia del sito (o sitarello).

Nel dagherrotipo, intitolato "Piedi Lerci", si nota il beato e  venerato Papanti Ampelio fu Bòbi, che perse un molare e due pezzetti d’unghia alla Battaglia di Santa Impalata in Vernecchia.

Si noti l’ispanica iscrizione ch’egli mena seco sul petto, motto indomito di tante crociate, ma s’abbia soprattutto a  cuore il mirare gl’istromenti tecnologici di cui il beato Papanti va tronfio, fiero e sussiegoso, un cellulare blu di ultimissima generazione un orologio Seiko (o Bvlova) a carburo e la cordicella per gli occhiali, senza la quale il Papanti non esce nemmeno di casa, prodigandosi in puntigliosi riti propiziatorii e scaramantici.