La Contrada della grazia

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è una brava persona.
Che, come tutte le brave persone di questo mondo, sta per commettere un errore  enorme. Quest’omino qui, che vedete vestito con l’abito della festa, è stato condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa.
Adesso in carcere sta male (eh, beh…) e pare che stia per andarsene. Come tutti noi, prima o poi.Napolitano sarebbe tentato di concedergli la grazia, ha dato la pratica a Mastella che non vede l’ora di firmarla.

Così, Contrada potrebbe attendere la Grande Consolatrice di gucciniana memoria non solo agli arresti domiciliari (che sono una forma alternativa di detenzione), da detenuto, ma addirittura da uomo libero.

Pare che le associazioni delle vittime della mafia siano un tantino incazzate.

Ma per Contrada sembra che sia ormai una questione umanitaria.
Come se tutti i poveracci che sono in carcere perché extracomunitari non fossero umani.

2 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.