Jimmy Wales: su Internet c’e’ molta maleducazione, ve lo dico io…

Un noto personaggio ha recentemente dichiarato in un’intervista alla stampa che in Internet sarebbe possibile trovare «comportamenti che vanno dalla maleducazione incurante all’offesa intenzionale» e che questo non è bene.

Ha aggiunto inoltre che certi siti «esistono solamente come posto di ritrovo dove persone aggressive e meschine possono tirar fuori la loro lingua velenosa».

Uno pensa subito che simili affermazioni possono essere state rilasciate da qualche ministro che dopo che il Premier si era beccato in fronte la Madunina tüta spitasciàda quasi nei òci da un balùrd, un bamba, era arrivato a chiedere un giro di vite su Internet su cui ci sarebbero, secondo lui, troppi gruppi che incitano alla violenza (il figlio di Bossi ne aveva aperto uno con un gioco virtuale sul respingimento dei terùn, ma si sa, se non ghèrum mia nuiàlter de la lega, il cosolì, il Féisbuc, minga el faseva un casso…).

Oppure da qualche poeta, che invoca pace e poesiole in onore della grandezza e dell’acume politico del suo mèntore.

Macché, sapete chi le ha dette queste belle robe?




Jimmy Wales, il mitico fondatore di Wikipedia, che qui vediamo ritratto con il suo formidabile Mac portatile, perché, voglio dire, il reuccio della conoscenza libera cosa volete che faccia, che usi Linux che è libero? No, userà il Mac, che oltretutto costa una bella frana di dané, e che diamine!

Cioè, ricapitolando, lui ha inventato il sito in cui la gente si scorna per una virgola, per stabilire se sia più enciclopedico Fabrizio Corona o se valga la pena di dedicare una pagina a Vanessa Incontrada (nel dubbio lo fanno), per dire che io sono il moderatore e tu sei un semplice utente quindi solo per questo il tuo contributo non vale niente e devi registrarti.

Dove c’è gente che scrive testualmente: "Penso che la limitazione degli edit ai soli registrati ridurrebbe in partenza già di molto il numero delle pagine vandalizzate. Poi, se il vandalo si registra e viene beccato, gli si blocca l’account. Ne crea un altro e glielo si riblocca. Si stancherà presto."

O dove scrivono studentelli che affermano che "Secondo me Wikipedia è molto utile ai giovani per le ricerche assegnate a scuola. Forza Wikipedia!" e qualcun altro risponde: "Un consiglio: non fare direttamente copia e incolla, prima cambia un paio di virgole, due articoli, giusto per non farla esattamente uguale, almeno non ti sgamano!"

Qualcuno accenna a una opinione diversa dichiarando pubblicamente "Wikipedia è tutta monnezza." e il contraltare: "Auguri per un radioso futuro da ignorante professionista".

Jimmy Wales che dà dell’"aggressive e meschine" alle persone solo perché vanno a litigare fuori da Wikipedia proprio mi mancava!


(le citaziojni riportate sono tratte dalla pagina web:
http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Pareri_su_Wikipedia/Archivio-14)
38 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.