Indovina chi non viene a cena

E così stasera Berlusconi va a letto senza cenza.

Come mi raccontava il mi’ nonno Armando, quando era piccino, il su’ babbo (che sarebbe il mi’ bisnonno Napoleone) gli diceva “Guarda che stasera salti la cena!” e si levava la cintura dei pantaloni per spennellargliela sul Diociliberi.

Così la tanto attesa cenetta a lume di candela con Bertone in occasione della Perdonanza celestiniana de L’Aquila (evento che in tempi pre-terremoto costituiva il fiore all’occhiello per la visibilità

56 Views

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.