Il senso del Comune di Roseto degli Abruzzi per i cinghiali

Reading Time: 2 minutes

 452 total views,  1 views today

Il mandato della Giunta Comunale di Roseto degli Abruzzi sta per volgere al termine, e, con lui, quello dell’attuale sindaco in carica Sabatino Di Girolamo.

Una delle ultime ordinanze emesse (la 154 del 20/8 scorso) riguarda le misure da adottare per proteggersi da un numero imprecisato di cinghiali che potrebbero mettere a rischio la pubblica incolumità e rovinare i raccolti di mais di un terreno adiacente alla via Nazionale.

L’intento è lodevole, ma quali sono queste misure preventive? L’abbattimento e/o la cattura degli “ungulati” in questione. Non vi sono ulteriori indicazioni alternative per la salvezza di questi animali, né di ricorsi al servizio veterinario della locale ASL di riferimento.

Anzi, oltre al contributo della Polizia, viene evocato anche quello di cacciatori di provata perizia ed esperienza.

Uno dei problemi più importanti? Il preservare il traffico locale, particolarmente intenso in quel tratto di strada. Come se gli automobilisti non fossero soggetti prima di tutto al rispetto delle norme del Codice della Strada e della cartellonistica stradale (c’è tanto di limite massimo di velocità), e, in subordine, a quello di particolare prudenza nei confronti degli altri (se investi un pedone su un passaggio pedonale, anche se vai a 50 all’ora del male gliene fai, e tanto, e passi dalla ragione formale al torto marcio).

Probabilmente, se alcuni cinghiali si sono spinti a tal punto verso il centro abitato e le strade di grande circolazione, è perché avevano fame, nient’altro. Potrebbero avere delle cucciolate, potrebbero semplicemente essere sedati (soprattutto gli esemplari adulti e più potenzialmente nocivi) e successivamente riportati in un habitat più consono (un campo di mais non mi sembra esattamente il loro ambiente).

E invece, o cattura o schioppettate. Non paiono esserci alternative dalla lettura del documento.

Non è esattamente un viatico particolarmente tranquillizzante.

Molto presto si svolgeranno a Roseto le prossime elezioni amministrative, con un numero di candidati incredibilmente maggiore di quello delle ultime consultazioni. Con ogni probabilità andremo al ballottaggio. Forse il centro-destra potrebbe anche vincere. Cambierà tutto. Perché niente cambi.